Ad Ausonia un evento scacchistico d’eccezione

23 giugno 2012 0 Di redazionecassino1

Si preannuncia come l’Evento per antonomasia che la provincia di Frosinone vedrà questa estate, per quanto riguarda gli scacchi, e ad ospitarlo sarà Ausonia. Il “I semilampo Museo della pietra”, che si terrà il primo luglio, offrirà infatti agli scacchisti che vorranno parteciparvi un mix ludico e turistico che pochi altri eventi riescono a mettere insieme.

Da un punto di vista prettamente agonistico il torneo è omologato per le variazioni elo rapid, quel punteggio che la Federazione scacchistica italiana attribuisce agli atleti sulle cadenze brevi, quelle partite in cui si hanno a disposizione dai trenta minuti in giù.

Per quanto riguarda invece l’aspetto turistico il borgo di Ausonia, e in particolare il Museo della pietra, saranno uno scenario originale dove visitare il prezioso scrigno turistico del paese. Del resto la stessa sala di gioco, una chiesa sconsacrata, incastonata nel centro storico, offrirà a scacchisti e accompagnatori una suggestiva location. Gli organizzatori, il settore scacchi della polisportiva di Ausonia Asd Sporting Club e l’Accademia scacchistica ciociara, hanno fortemente voluto un evento che si propone anche di alzare il livello delle competizioni sulle 64 case che si sono avute nell’ultimo anno nella provincia di Frosinone, dove l’Accademia ha organizzato diversi tornei semilampo tra Frosinone, Sora e Cassino, solo per citare i centri più grandi.

L’impegno dell’Asd Sporting per la realizzazione del torneo ha trovato subito l’appoggio dell’Accademia, ma ha naturalmente sfondato una porta aperta anche nel comune di Ausonia dove gli amministratori hanno fin da subito mostrato interesse per il progetto, concedendo poi l’uso dei locali e sostenendo l’associazione sportiva nella realizzazione pratica dell’evento.

Un evento, non dimentichiamolo, che grazie agli sponsor pubblici e privati, è riuscito a mettere insieme un montepremi di 810 euro avendo quindi un certo risvolto anche nel panorama nazionale. Non resta da vedere la riuscita dello stesso con la partecipazione del maggior numero di giocatori possibili e con un gioco di qualità che i professionisti sapranno garantire.

Dopo la preiscrizione di alcuni maestri e di un maestro internazionale, ci si avvicina alla data dell’evento continuando a raccogliere quante più adesioni possibili di giocatori di livello e appassionati nella convinzione che il “I semilampo Museo della pietra” non tradisca le aspettative e possa essere il primo di una serie di eventi di successo.

Per informazioni: 347 3265344 e – via mail – mayo71.mp@gmail.com

 

Sergio Procacci