Armati di pistola giocattolo si fanno consegnare 520 euro, inseguiti ed arrestati dai carabinieri

6 giugno 2012 0 Di admin

Alle ore 00.30 a Cisterna di Latina, al termine di un inseguimento, i carabinieri del locale Comando Stazione hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, S.A. 31 enne, nullafacente, pregiudicato, nonché il minore convivente S.M. resisi responsabili di rapina. I due, travisati, e armati di una pistola giocattolo, avevano costretto il gestore di un distributore di Sermoneta, a consegnare loro la somma di euro 520,00, dandosi poi alla fuga a bordo di un’autovettura priva di assicurazione. A conclusione del tempestivo intervento condotto dai Carabinieri, gli arrestati sono stati trasferiti, rispettivamente, presso la Casa Circondariale di Latina ed il centro di prima accoglienza di Roma.
La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita alla vittima mentre l’auto utilizzata per la fuga, posta in sequestro.