Decine di macchine “rigate” ad Atina, i carabinieri fermano un 75enne colto da raptus

23 giugno 2012 0 Di redazione

Uno strano raptus lo portava a “rigare” le auto che aveva vicino quando ne veniva colto. Ieri mattina a Pontemelfa di Atina i carabinieri della stazione lo hanno “beccato” in flagranza proprio quando con un oggetto appuntito, stava lasciando il segno sull’ennesima carrozzeria. La gente del posto da una decina di giorni aveva segnalato ai militari il verificarsi degli spiacevoli danneggiamenti e, finalmente, ieri mattina, i carabinieri della stazione di Atina, coordinati dal tenente Massimo Esposito, hanno dato un volto all’uomo. Si tratta di un 75enne del posto che ha ammesso di aver danneggiato almeno 20 autovetture ma ha anche detto di non poter far a meno di farlo a causa di una specie di raptus irrefrenabile. Al momento è scattata la denuncia per danneggiamenti.