Fiamme dolose alla villa venduta all’asta fallimentare, scatta l’inchiesta dei carabinieri di Pontecorvo

7 giugno 2012 0 Di redazione

Pignorata, venduta all’asta e incendiata. Sembra non trovare pace una villa di Pontecorvo che ieri sera è stata data alle fiamme appena pochi giorni dopo la sua vendita all’asta. La struttura arricchita anche da una piscina, è ubicata nell’immediata periferia di Pontecorvo in via Le Cese. Il rogo si è reso ben visibile ai vicini intorno alle nove e sono quindi stati allertati carabinieri e soprattutto vigili del fuoco che, pur spegnendo l’incendio, non hanno potuto evitare danni importanti alla struttura, Inevitabile quindi aprire un’inchiesta e far scattare il sequestro della villa ad opera dei carabinieri che hanno fatto scattare anche la denuncia per il custode dell’immobile contestandogli “ il deterioramento di oggetto sottoposto a pignoramento”.