Golden Cup: Roccasecca, Lenola, Arce e Piedimonte passano alla terza fase

18 giugno 2012 0 Di redazionecassino1

Proseguono gli incontri della Golden Cup per il passaggio al terzo turno. Passa agevolmente il turno Tecnostore Roccasecca che batte 3 a 0 il Villa Latina.  Ci son voluti i calci di rigore per decretare il passaggio alla fase successiva di Amatori Lenola. L’incontro, infatti è terminato in parità dopo i 90 minuti regolamentari, 4 a 4, solo ai calci di rigore, Lenola riesce a superare 5 a 6 la formazione di patron Losani. Stessa situazione fra Beghelli Point ed Amatori Arce, dopo i tempi regolamentari le due squadre erano rimaste sul punteggio di parità 1 a 1. I calci di rigori son stati necessari per consentire ad Arce di passare alla terza fase del torneo. Agguanta la fase successiva Amatori Piedimonte che riesce nell’impresa di battere il Real Sordella 2 a 3. Saranno quindi Arce, Piedimonte, Lenola e Roccasecca a contendersi il titolo e la Golden Cup. Saranno di fronte nel prossimo turno Tecnostore Roccasecca e Amatori Lenola, mentre Piedimonte dovrà vedersela con Arce. Nel “I Trofeo Città di Cassino” sono tre le formazioni che guidano la classifica del girone ‘A’, Atletic Mignano, Rocca D’Evandro, che ha osservato il turno di riposo,  e Tecnocasa che ha espugnato, 0 a 1, il campo della Longobarda Pontecorvo. Nel girone ‘B’ resta saldamente in testa alla classifica San Giorgio 1996, a quota sei punti, forte anche della vittoria sul terreno della Bottega del Vino. La formazione sangiorgese si allontana di due lunghezze da Real Foresta, bloccato dal pareggio casalingo, 2 a 2, proprio da Real Foresta. Nel prossimo turno potrebbe acquistare qualche punto prezioso S. Andrea che sarà impegnato con il fanalino La Bottega del Vino, sfruttando il turno di riposo della capolista S. Giorgio. Proprio il turno di riposo di s. Giorgio potrebbe consentire al Real Foresta di avvicinarsi e anche di scavalcare, in caso di vittoria su Acquafondata, la capolista. Nel girone ‘A’ la battaglia per il primato resta apertissima, Atletic Mignano osserverà il turno di riposo e le dirette inseguitrici potrebbero scalzare la formazione campana dal primato. Rocca D’Evandro dovrà, infatti, vedersela con la Longobarda Pontecorvo, mentre Tecnocasa sarà opposta al Terelle. Intanto si prepara la festa del CSI con un triangolare di calcio allo stadio ‘G. Salveti’ per ricordare Paolo Matrundola, nel ‘Memorial’ a lui dedicato e con la premiazione in piazza Labriola, dalle ore 18, dei campionati 2012 di calcio a 5 e calcio a 11. Saranno ospiti d’onore Franco Capraro, Giuliano Giannichedda e Fabio Pecchia, ma non è esclusa qualche sorpresa dell’ultima ora, come ci ha abituato il presidente CSI Mario Scuro.

F. Pensabene