Intensificati i servizi di prevenzione e repressione reati con l’ausilio del personale C.I.O del 6° Reggimento Carabinieri “Toscana”

7 giugno 2012 0 Di admin

Il Comando Provinciale di Latina ha disposto dall’inizio del mese di giugno in tutta l’area del circeo l’impiego di militari della Compagnia di Intervento Operativo, che sarà di stanza presso la Compagnia di Terracina, per supportare i reparti dipendenti nella diuturna attività di contrasto alla criminalità e, più in generale, di controllo del territorio, con la concentrazione degli sforzi sulla fascia costiera dove maggiore risulta il flusso delle persone in un periodo che vede già aprirsi la stagione turistica.
Tale collaborazione, già sperimentata con successo negli anni passati, proseguirà nei successivi mesi estivi a beneficio della sicurezza e tranquillità dei numerosi turisti che affolleranno le località balneari, che potranno quindi contare sulla presenza costante e discreta di numerosi militari, che hanno sempre dato prova di elevata professionalità e rapida capacità di intervento, tradottesi sempre in risultati di assoluto pregio.
Proprio in tale quadro di intensificazione dell’attività di controllo del territorio, nella giornata del 6 giugno, i Carabinieri del Comando Compagnia Carabinieri di Terracina, in stretta collaborazione con le unità della C.I.O. ( Compagnia di Intervento Operativo), alle dipendenze del 6° Reggimento Carabinieri “Toscana” hanno messo a segno un’altra brillante operazione antidroga in San Felice Circeo (LT), traendo in arresto, nella flagranza del reato, un uomo C.E.45 enne di Fondi, nullafacente, pregiudicato che, in seguito a perquisizioni personale e domiciliare, veniva trovato in possesso, complessivamente, di grammi 8,4 circa di “cocaina”, suddivisa in 15 dosi e della somma in contante di euro 115, ritenuta provento dell’attività di spaccio, nonchè di vario materiale per il confezionamento delle dosi.