La trovano morta in casa dopo una settimana, mistero sul decesso di una 38enne

30 giugno 2012 0 Di redazione

Raccapricciante scoperta, questa mattina in via Funai a Lanciano dove i resideenti da alcuni giorni avvertivano un insopportabile lezzo provenire da un appartamento. in quella casa ci abitava da alcuni anni Martina M.K. Una 38enne di origini russe. La donna, da almeno una settimana non si vedeva più in giro e, per questo, era nato il timore che le potesse essere accaduto qualcosa. L’intervento dei vigili del fuoco, e degli operatori del 118, ha permesso, purtroppo di accertare la tragica fonte di quel cattivo odore. Dopo aver forzato la porta di ingresso e aver cercato per casa, i soccorritori hanno trovato il corpo della donna in uno stanzino. L’avanzato stato di decomposizione favorito dalla calura estiva rendeva la scena terrificante. Per terra una pozza di sangue raggrumato e coperto da una nuvola di mosche e insetti come, del resto, su tutto il corpo. Era evidente che la donna era morta già da tempo e inevitabile è stato sospettare ad una causa misteriosa del decesso. Per questo, sul posto, sono intervenuti anche i carabinieri della locale compagnia. La donna si era spesso lamentata per i maltrattamenti fattile da un uomo ma che non aveva mai denunciato. Per questo è stata disposta l’autopsia ma pare che ladatazione del decesso sia stata ricondotta a circa una settimana fa, mentre vi sarebbero pochi dubbi sulla causa naturale della dipartita.