Lutto nel gruppo di rievocazioni storiche di Aquino, scompare Rosario Lacerenza

22 giugno 2012 0 Di redazione

Con un comunicato sul suo profilo facebook, il sindaco di Aquino Antonino Grincia, esprime le condoglianze sue personali e dell’amministrazione comunale per la scomparsa di Rosario Lacerenza, responsabile del gruppo..”Rievocazioni storiche” di Aquino. Queste la parole che il sindaco di Aquino ha scritto …”Le più sentite condoglianze per la scomparsadi Rosario Lacerenza, da parte mie e dell’amministrazione comunale. Di lui voglio ricordare le benemerenze nel dar vita al gruppo delle rievocazioni storiche di Aquino, che negli ultimi anni ha rappresentato le belle e suggestive manifestazioni medievali, e non solo, in occasione delle festività di san Tommaso. “Esprimo la mia vicinanza ai familiari, nella certezza che proseguiranno l’opera di Rosario per rendere ancora omaggio ad Aquino e a san Tommaso”. Rosario Lacerenza, benchè non originario di Aquino, alla sua città di adozione e alla sua storia si era immedesimato e appassionato da quando era venuto ad abitare ad Aquino. Amante dei costumi storici e anche realizzatore degli stessi, cinque anni fa aveva dato vita al gruppo “rievocazioni storiche”, a cui avevano aderito decine e decine di persone che da sole avevano realizzato i costumi con cui sfilavano non solo nelle manifestazioni aquinati, ma anche nelle tante altre a cui venivano chiamati per offrire il loro contributo. Negli ultimi anni, avevano reso molto suggestive le manifestazioni che si svolgevano ad Aquino in occasione delle festività per le celebrazioni di san Tommaso, agli inizi del mese di marzo. Nel marzo scorso, c’era stata una vera e propria apoteosi di questi cortei storici, quando Aquino aveva visto la presenza anche di molti gruppi in costume romano, che per qualche giorno avevano fatto ritornare Aquino ai momenti più significativi del suo antichissimo passato. Sicuramente, come ha auspicato anche il sindaco nella sua nota di condoglianze, i suoi amici e familiari continueranno l’opera da lui intrapresa per rendere sempre più bella la festa di San Tommaso.