Malore del padre abate, salta la festa di compleanno ma a Montecassino arrivano comunque gli “amici” anglicani

7 giugno 2012 0 Di redazione

L’Abbazia di Montecassino rende noto che sono stati annullati i previsti festeggiamenti il prossimo 30 giugno, in occasione del 50° compleanno dell’Abate Dom Pietro Vittorelli, a causa dei suoi problemi di salute. In quella circostanza era previsto che il prestigioso Coro dell’Abbazia anglicana di Westminster, che sarà a Roma per la prima volta a cantare insieme al Coro della Cappella Musicale Pontificia “Sistina” il 28 e 29 giugno per la festa dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, venisse a Montecassino nei giorni 30 giugno e 1 luglio. È noto come dal marzo 2011, con l’accensione della Fiaccola benedettina a Londra proprio nell’Abbazia di Westminster, sia nata una speciale amicizia personale tra il Dean di Westminster e l’Abate di Montecassino e tra le loro due chiese, e che è stato intrapreso un cammino importante di dialogo ecumenico con diverse celebrazioni comuni sia in Italia che nel Regno Unito; dialogo a cui ha partecipato attivamente anche il Primate della Chiesa anglicana Rowan Williams, venuto a Montecassino lo scorso 12 marzo. Grande dunque è stato il dispiacere dei prelati anglicani nell’apprendere della malattia dell’Abate Vittorelli; essi hanno fatto sentire la propria vicinanza ed il proprio augurio in questo momento difficile per lui, per il monastero e per tutta la chiesa diocesana di Montecassino, ed hanno espresso il desiderio di venire ugualmente in quelle date a Montecassino, non per una festa ma per pregare insieme.
È stato così concordato il seguente programma di preghiera comune:
– Sabato 30 giugno 2012 ore 17,00, Basilica di Montecassino:
Celebrazione ecumenica presieduta da S. Ecc.za Rev.ma Pietro Vittorelli, Abate di Montecassino e
dal Dean dell’Abbazia di Westminster Dr. John Hall, con la partecipazione del Coro dell’Abbazia di Westminster.
– Domenica 1 luglio, ore 10,30, Basilica di Montecassino:
Solenne Messa Pontificale presieduta da S. Ecc.za Rev.ma Pietro Vittorelli, alla presenza del Dean John Hall e del Capitolo dell’Abbazia di Westminster. La Celebrazione eucaristica sarà animata dal Coro dell’Abbazia di Westminster.
Dunque Montecassino avrà comunque il privilegio di ospitare il Coro dell’Abbazia di Westminster. È ovvio che se le condizioni di salute dell’Abate non gli permetteranno di celebrare, sarà sostituito dal Priore D. Giuseppe Roberti.