Petrarcone: “Di Pietro ha assicurato il suo impegno in difesa del Tribunale di Cassino”

12 giugno 2012 0 Di redazionecassino1

“L’Onorevole Di Pietro ha accolto le nostre istanze e ci ha assicurato il massimo sostegno nella battaglia in favore del nostro Tribunale per evitare il ridimensionamento o peggio ancora la soppressione degli uffici giudiziari di Cassino.” È quanto ha sostenuto il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petracone, dopo l’incontro, cui era presente anche il consigliere regionale Annamaria Tedeschi, avvenuto nel pomeriggio a Roma con il Presidente dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro. “La perdita del Tribunale – ha continuato il sindaco – è un atto che non possiamo assolutamente consentire perché rappresenterebbe un colpo ferale per tutta la città di Cassino. Proprio per questo, dopo la lettera di ieri inviata al Presidente della Repubblica Italiana, continuiamo a voler far sentire le nostre ragioni per una decisione che sembra essere, stando a quanto appreso, priva di ogni criterio oggettivo. In tal senso abbiamo voluto oggi incontrare l’On. Di Pietro al quale abbiamo sottoposto un vero e proprio dossier sulle azioni che tutta l’Amministrazione Comunale di Cassino ha portato avanti in difesa del nostro Tribunale. Il Presidente Di Pietro ha subito mostrato, da ex magistrato, grande sensibilità nei riguardi di questo tema, ribadendo l’importanza di mantenere il Tribunale a Cassino, soprattutto in una terra di frontiera come la nostra in cui il Palazzo di Giustizia rappresenta un vero e proprio presidio di legalità.” Non si ferma quindi l’azione dell’Amministrazione comunale di Cassino che ogni giorno è impegnata in iniziative in difesa del Tribunale. “La restituzione della medaglia d’oro al valor militare – ha concluso il sindaco – non è stata un’azione dimostrativa, ma il primo passo di un cammino che intendiamo percorrere in ogni suo sentiero per giungere all’unica soluzione possibile di questa vicenda e che consiste nella conferma del Tribunale nella nostra città. Voglio, quindi, ringraziare l’Onorevole Di Pietro per la disponibilità dimostrata e per l’impegno che ci ha assicurato in questa lotta così importante, non solo per Cassino, ma per l’intero territorio.”