Proietti: “Al Del Prete parziale attuazione del decreto 80, nessun merito politico”

22 giugno 2012 0 Di redazionecassino4

Dal consigliere comunale dell’Udc di Pontecorvo Christian Proietti riceviamo e pubblichiamo: “Ho assistito con tanta tristezza alle dichiarazioni che nelle ultime settimane hanno voluto sottolineare presunti meriti politici per ciò che riguarda l’Ospedale “Pasquale Del Prete” di Pontecorvo.

Credo ci sia molto poco da dire se non che la politica si sia fermata al famoso decreto 80 che, da un lato azzerava i posti letto per acuti del “Del Prete”, dall’altro prevedeva una serie di servizi che dovevano comporre l’Ospedale Distrettuale. Oggi stiamo semplicemente assistendo, peraltro con ritardo, all’attuazione di quel decreto nella parte in cui dà e non toglie, non certo per merito dei politici, ma grazie al lavoro di chi con dedizione ed impegno sta piano piano facendo partire alcuni servizi all’interno del “Del Prete”: penso al Direttore Mirabella, alla Dott.sa Tanzi e a tutto il personale medico, infermieristico e tecnico, con particolare riferimento agli operai che andando ben oltre il proprio orario di servizio e i propri obblighi hanno fatto e continuano a fare l’impossibile per il “Del Prete”.

La classe politica, se davvero intende ricevere complimenti e apprezzamenti acceleri l’attuazione piena del decreto 80, ad esempio con l’apertura dell’Hospice e porti del valore aggiunto al “Del Prete”, magari con un innalzamento al tipo C dell’Ospedale Distrettuale, come peraltro promesso a suo tempo dal Presidente Abbruzzese, o con l’affiancamento di una struttura privata ad alta specialità.

Il “Del Prete” è stato azzerato, ora sta a tutti noi affiancare quanti con il proprio lavoro si battono per farlo risollevare”.