Ruspandini: ” Rifiuti, la Commissione Europea promuove la Regione Lazio”

20 giugno 2012 0 Di redazionecassino1

<Una notizia che ci riempie di soddisfazione, quella giunta oggi da Bruxelles, dove la Commissione europea ha chiuso la procedura di infrazione contro l’Italia per il piano di gestione dei rifiuti del Lazio>. Ad affermarlo è l’assessore provinciale all’Ambiente Massimo Ruspandini. Che ha proseguito: <La decisione della Commissione europea rende giustizia al territorio laziale ed al lavoro svolto dalla giunta guidata da Renata Polverini, ma soprattutto è una notizia importante, che accogliamo con piacere, perché ha come obiettivo il bene dei cittadini del Lazio e quindi anche della provincia di Frosinone. Di fatto – ha aggiunto l’esponente del Pdl che ha sposato appieno le parole ed i commenti della Polverini – con quanto stabilito oggi si riconoscono la bontà e la qualità del piano approvato dall’Amministrazione regionale, così premiando il buon operato della Giunta fugando nel contempo anche i timori espressi dal ministero nelle scorse settimane>.

Ruspandini ha poi evidenziato come con l’atto odierno si ponga fine <a qualsiasi strumentalizzazione su un provvedimento che garantisce finalmente le basi per un ciclo integrato dei rifiuti nel Lazio>. Lo ha affermato anche la Polverini: <Attraverso il Piano rifiuti, dopo anni di attesa, tiriamo fuori questa regione da una situazione di inosservanza delle norme europee in cui era stata lasciata dalle passate amministrazioni>. Quindi, stoccata finale per le opposizioni: <La decisione della Commissione europea è una pietra tombale posta sulle tante stupidaggini a cui l’opposizione ci ha sottoposto in questi ultimi anni in materia di rifiuti>.