Videocon; Scalia incontra i dipendenti: “Non arrendiamoci proprio adesso”

29 giugno 2012 0 Di redazionecassino1

“Sono qui per esprimervi la mia vicinanza e solidarietà ma anche per dirvi di non perdere la speranza proprio adesso”.
Queste le parole del consigliere regionale del PD, Francesco Scalia, durante l’incontro di oggi con i dipendenti della ex Videocon, in presidio permanente da lunedì scorso, giorno in cui è stato dichiarato il fallimento dell’azienda da parte del Tribunale.
“La cosa che mi ha sempre lasciato perplesso  – ha detto Scalia –  è che la vicenda Vdc non è mai andata oltre la cronaca locale, che non ci sia stato mai un reale impegno della politica nazionale nei confronti di Banca Intesa, lasciando che lo spettro del fallimento, evitato con tutte le battaglie possibili, diventasse realtà. Ma non è questo il momento di cercare colpevoli, è invece il tempo di guardare al futuro e di non demordere. Con il fallimento – ha aggiunto – si è chiuso un triste capitolo ma, anche se sembrerà paradossale, si sgombra il campo del problema debitorio e si può iniziare una fase nuova di progetti per far ripartire la produzione e garantire l’occupazione. La situazione – conclude Scalia – continua ad essere risolvibile. Con la fase debitoria chiarita, io credo che se c’è l’impegno di tutti noi, delle istituzioni e delle forze sindacali , si potranno realizzare finalmente grandi progetti. Solo qualche mese fa, questo stabilimento ha ospitato un’iniziativa promossa dai giovani di Unindustria, sulle possibilità economiche offerte dalla Green economy. Dobbiamo dare seguito a quell’iniziativa e la Regione deve fare la sua parte, mantenendo aperto l’accordo di programma in atto e quindi  le risorse finora impegnate. Il fallimento, oggi, ci consente di progettare nuove soluzioni, che a mio avviso, devono essere indirizzate verso la produzione di energie alternative e su questo bisogna insistere per attrarre nuovi investimenti che diano una prospettiva produttiva al sito”.