Giorno: 17 luglio 2012

17 luglio 2012 0

Incendi boschivi, canadair ed elicotteri in azione su 19 roghi

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Nella giornata di oggi i Canadair e gli elicotteri della Flotta statale anti-incendio boschivo a supporto delle squadre di terra sono stati impegnati su 19 incendi.

La Campania è stata la regione che ha inviato il maggior numero di richieste di intervento, quattro, al Centro Operativo Aereo Unificato (COAU) del Dipartimento della Protezione Civile. A seguire Calabria e Lazio con 3 richieste a testa, Puglia e Sicilia con 2, e infine Sardegna, Basilicata, Liguria, Abruzzo e Umbria che hanno presentato una richiesta ciascuno.

L’intenso lavoro svolto dagli equipaggi dei mezzi aerei ha permesso di mettere sotto controllo o spegnere, fino a ora, 7 roghi. Al momento, 12 incendi ancora attivi, distribuiti tra Calabria, Puglia, Sicilia, Basilicata, Lazio, Campania e Liguria, stanno impegnando i piloti dei velivoli antincendio. Sulle fiamme stanno operando 12 Canadair, 6 fire-boss, due S64 e un CH47 e un AB205 e un AB212: il lancio di acqua e liquido ritardante e estinguente proseguirà finché le condizioni di luce consentiranno di effettuare le operazioni in sicurezza.

E’ utile ricordare che la maggior parte degli incendi boschivi è causata da mano umana, a causa di comportamenti superficiali o, spesso purtroppo, dolosi e che la collaborazione dei cittadini può essere decisiva nel segnalare tempestivamente ai numeri di telefono d’emergenza 1515 o 115 anche le prime avvisaglie di un possibile incendio boschivo.

17 luglio 2012 0

Diretta al mare, si schianta contro un ulivo. Ferita 30enne di Lanciano

Di redazione

Ha rischiato grosso una ragazza di 30 anni di Lanciano che, oggi pomeriggio, mentre si dirigeva verso il mare percorrendo la strada provinciale per San Vito alla guida di una Fiat Punto, ha perso il controllo del mezzo uscendo di strada schiantandosi contro un ulivo dopo aver urtato prima contro un furgone, poi contro un’altra utilitaria. La ragazza è rimasta incastrata nell’abitacolo e gli operatori del 118 non riuscivano a liberarla. E’ stato necessario aspettare l’arrivo dei vigili del fuoco di Lanciano che erano impegnati nello spegnimento di alcuni incendi nel vastese. Si è toccato così con mano l’effetto dell’azione di quei dementi che, per gioco o interessi, impegnano i mezzi di soccorso appiccando fuochi per spegnere i quali, i pompieri sono costretti a lasciare i presidi e, talvolta, allontanarsi dai loro territori. Nonostante ciò, l’intervento dei vigili del fuoco è stato tempestivo. La ragazza è stata liberata e trasportata in ospedale per essere sottoposta ad una serie di accertamenti radiodiagnostici ma pare che le sue condizioni non siano gravi. La sua vettura, però, ha riportato danni importanti e, per metà fuori dal finestrino, usciva l’ombrellone con cui la ragazza sperava di proteggersi dal sole in spiaggia. I rilievi del caso sono stati effettuati dagli agenti della polizia municipale dell’Unione dei Comuni.

17 luglio 2012 0

Grossi: “Il 19 luglio I Nobraino Live al Teatro Romano”

Di redazionecassino1

“Continua l’estate della cultura. Dopo i primi dieci giorni, in cui ‘Cassino Arte’ ha fatto registrare una grandissima partecipazione di pubblico, offrendo spettacoli di altissimo livello, nella splendida cornice del Teatro Romano è in programma per giovedì sera un altro grandissimo appuntamento che vedrà come protagonisti i Nobraino.” Con queste parole l’assessore alla cultura del Comune di Cassino, Danilo Grossi, presenta la serata di giovedì di ‘Cassino Arte’ nel corso della quale i Nobraino, reduci dal grande palco del Primo Maggio di Roma, saranno ospiti nel Teatro Romano di Cassino. “Il Nobraino show – ha continuato l’assessore Grossi – torna con una scaletta rinnovata, rimanendo fedele all’ immagine che coniuga teatralità e live rock. Il gruppo romagnolo, infatti, proporrà uno spettacolo che sarà un continuum spazio musicale, in cui vecchio e nuovo si fondono. La scaletta del concerto sarà in continua evoluzione, oltre ai brani già editi, il gruppo proporrà anche pezzi mai registrati. Il cantautorato dal ghigno sardonico che li ha resi noti, si muoverà ancora sulle acrobazie rock della band.” Una sera in pieno stile Nobraino, dunque, nel corso della quale sarà possibile apprezzare tutte le qualità dell’irriverente band romagnola che ha fatto registrare nel corso dell’ultimo anno numerose novità. A partire dal nuovo disco, il quarto per la band, chiamato Disco d’Oro e registrato con Manuele Fusaroli tra Settembre e Dicembre 2011. Il nome dell’album è stato scelto solo dopo aver sentito il materiale finito e ruba l’idea dalla tradizione di storici album monocromatici come il White Album dei Beatles, il Brown Album dei Primus e il Balck Album dei Metallica. Il gruppo ha deciso di “investire” su un colore scegliendo così l’oro, metafora del bene rifugio e forse parodia del noto premio discografico. Una sorta di gioco delle tre carte sta dietro al significato di questo titolo, paradossale perché è la prima volta che i Nobraino si lasciano ascoltare a occhi chiusi. Un lungo tour che toccherà tutt’Italia, da Marzo a Settembre, vedrà i Nobraino di nuovo on the road.

 

17 luglio 2012 0

Aste giudiziarie taroccate, tre arresti a Frosinone

Di redazione

Questa mattina, il Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone comandata dal Maggiore Giovanni De Luca, su ordine del G.I.P. del Tribunale di Frosinone, ha dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti, in relazione ad irregolarità nelle procedure di aggiudicazione all’asta di un immobile presso il Tribunale di Frosinone.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Frosinone, ha portato alla contestazione dei reati di falso, corruzione e turbata libertà degli incanti nei confronti degli arrestati e si inquadra nell’ambito di indagini svolte da Procura della Repubblica e Guardia di Finanza di Frosinone nel settore delle aste giudiziarie.

Sono state eseguite numerose perquisizioni al fine di reperire materiale probatorio utilizzabile anche nel prosieguo dell’indagine.

17 luglio 2012 0

Le trovano a casa mezzo panetto di hashish, 32enne in manette

Di redazione

Su ordine della Procura di Lanciano, ieri, i carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia frentana hanno eseguito una perquisizione finalizzata al rinvenimento di sostanze stupefacenti presso l’abitazione di una donna, Angela Di Mauro, 32enne di origini napoletane ma residente a Mozzagrogna e già nota alle forze dell’ordine per precedenti specifici. Durante detta attività, è stata rinvenuta mezza panetta di hashish, dal peso complessivo di 55 grammi, per la quale si è proceduto al sequestro, oltre a pezzi di stagnola su cui erano evidenti tracce di eroina che la stessa aveva fumato. Dopo le formalità di rito e su disposizione del PM ordinante, la Dott.ssa Rosaria Vecchi, la donna è stata ristretta presso la sezione femminile della casa circondariale di Chieti. Foto repertorio

17 luglio 2012 0

Incendi, domati i due roghi a Vasto

Di redazione

Sono stati domati i due incendi a Vasto, i primo a Punta Penna e l’altro, molto più esteso, nella zona industriale dove i vigili del fuoco sono dovuti intervenire in forze. Il rogo ha minacciato a lungo anche l’autostrada e il denso fumo ha costretto i9l traffico allo stop. Gli automobilisti più vicini all’incendio, per non rimanere soffocati, hanno fatto inversione di marcia e sono tornati indietro. In un paio di ore di lavoro, però, il rogo è stato domato e anche il traffico è tornato alla normalità. Foto Liberatore

17 luglio 2012 0

Calciomercato Juve: obiettivo Van Persie, ma…con un occhio a Jovetic

Di redazionecassino1

Robin Van Persie continua a essere in cima alla lista dei desideri della Juve e ora anche di Antonio  Conte, come ha avuto modo di dichiarare in conferenza stampa. Intanto il fuoriclasse del club inglese,  nelle ultime ore ha confermato la volontà di non rinnovare con l’Arsenal , che dal canto suo sta cercando di stringere i tempi sul da farsi, in vista della partenza per la tournée in Malesia fissata per sabato. Il giocatore, dal canto suo,  e questo non è mai stato un mistero, gradirebbe la destinazione Juventus, molto più ideale  delle altre due pretendenti di Manchester: sia il City che lo United, anch’esse infatti pronte all’assalto decisivo. Proprio il prezzo è al momento l’ostacolo principale al concretizzarsi del matrimonio tra la Vecchia Signora e Van Persie, per il cui cartellino l’Arsenal continua a chiedere 25 milioni. Marotta non ha intenzione di superare i 20, anche se oltre alla cifra da pagare ai Gunners, rimarrebbe poi da risolvere la questione legata all’ingaggio del giocatore: l’olandese punta a ottenere un contratto da 7 milioni netti a stagione; evidentemente troppo per le casse bianconere, che puntano a limare la richiesta di almeno un milione. L’altra soluzione sarebbe la pista Jovetic: il montenegrino, meno ‘attaccante puro’ rispetto a Van Persie, ma graditissimo a Conte, permetterebbe di risparmiare su cartellino e ingaggio, anche se la Fiorentina reciterà fino all’ultimo la parte di osso duro.

17 luglio 2012 0

Salute: biberon e borracce utilizzate dagli sportivi a rischio Bisfenolo A

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo: Lo “Sportello dei Diritti” ha da tempo avviato un’attività informativa sui rischi dei prodotti plastici che contengono il Bisfenolo A, meglio conosciuto come BPA, che è un composto organico da tempo sul banco degli imputati delle sostanze a rischio per la probabili correlazioni in numerose malattie dello sviluppo sessuale maschile nel feto, e nel calo di fertilità nell’uomo adulto, in quanto altererebbe l’attività dell’apparato endocrino, attivando i recettori degli ormoni specie in dosaggi elevati.

Come è noto, il BPA è una molecola utilizzata in associazione con altri tipi di composti per produrre plastiche e resine. Tra queste, spicca su tutte il policarbonato, una plastica assai comune rigida e trasparente impiegata in particolare per la produzione di ogni genere di contenitore ad uso alimentare come le bottiglie per le bevande, i biberon, le stoviglie di plastica. Tracce della sostanza sono presenti anche nelle resine epossidiche in uso per produrre pellicole e rivestimenti protettivi per le lattine.

L’allarme destato nella comunità scientifica sui rischi del BPA derivano dal fatto che lo stesso sia in grado di migrare, anche se in quantità infinitesimali, nei cibi e nelle bevande conservati nei materiali che lo contengono. Tant’è che l’UE con la direttiva 2011/8/UE, già dal marzo 2011 ha vietato la produzione e dal 1 giugno dello stesso anno la messa in commercio dei biberon che contengono BPA, mentre alcuni paesi stanno valutando la messa al bando di tutti i prodotti per alimenti composti con la materia in questione.

Uno di questi stati è la Svezia che potrebbe essere il primo paese al mondo ad eliminare completamente il BPA dal packaging degli alimenti.

Dal punto di vista scientifico, la migrazione di BPA è stata dimostrata soprattutto per quei materiali che entrano in contatto con gli alimenti come il policarbonato e i rivestimenti interni a base di resine epossidiche in imballaggi metallici per conserve alimentari e bevande così come confermato dalla Chemical Agency (KEMI) e dal National Food Administration (SLV).

Basti pensare che anche le borracce utilizzate dagli sportivi non sono esenti dalla presenza del Bisfenolo A, tant’è che alcuni produttori di borracce per marcare la differenza con gli altri hanno già lanciato, per i loro prodotto, lo slogan “Bpa free”, specificando sui loro cataloghi che “gli elementi che compongono la borraccia sono completamente privi di Bpa (Bisfenolo A)”.

Tra le altre ricerche che dovrebbero indurre l’abbandono dell’utilizzo del BPA nell’industria delle confezioni alimentari Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti” segnala quella di un team cinese che avrebbe scoperto che il composto è in diretta correlazione con la possibilità di favorire negli uomini oltre i quarant’anni, lo sviluppo del grasso addominale.

17 luglio 2012 0

Aggrediscono una cameriera con calci e pugni per rapinarla, due donne arrestate ed una terza denunciata

Di admin

Alle ore 00:30 circa, a Latina, in pieno centro, i Carabinieri del NORM del locale Comando Compagnia, hanno arrestato: S.I. 27enne (donna) residente a Sabaudia, pregiudicata; A.B. 28enne (donna) residente a San felice Circeo, pregiudicata e la sorella di quest’ultima, una ragazza di 16 anni, residente a Tivoli. Le tre donne, dopo essersi avvicinate ad una ragazza di nazionalità romena, 24enne cameriera residente a Latina, l’aggredivano con schiaffi e pugni allo scopo di sottrarle la propria borsa. L’immediato intervento dei Carabinieri Operanti, evitava ulteriori gravi conseguenze, arrestando le tre malviventi. La vittima è stata trasportata presso l’ospedale di Latina, dove è stata riscontrata affetta da ferite al collo e varie escoriazioni al volto, giudicata guaribile in gg.7- Le due maggiorenni arrestate sono state sottoposte agli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo, mentre la minore è stata denunciata in stato di libertà alla competente A.G.

17 luglio 2012 0

Ancora un incendi, a Vasto il rogo minaccia case e autostrada

Di redazione

In pochi minuti un incendio si è propagato su un vasto territorio in località Buonanotte a Vasto. Le prime segnalazioni del rogo sono arrivate alla centrale dei vigili del fuoco di Chieti poco dopo le 12 e sul posto sono arrivate tre squadre di pompieri. La pericolosità dell’incendio sta nella vicinanza ad abitazioni ma anche all’autostrada. Un lungo tratto, a causa del fumo che invade le corsie e limita la visibilità è stato chiuso al traffico. Al momento la situazione è in piena emergenza ed altre squadre di volontari di protezione civile e vigili del fuoco stanno arrivando in zona.