A Castelfrentano tuto pronto per l’inaugurazione del monumeto ai carabinieri

13 luglio 2012 0 Di redazione

Venerdì 3 agosto, in concomitanza con i festeggiamenti del Patrono di Castel Frentano, Santo Stefano Protomartire, presso la Piazzetta Don Gregorio Ferretti e Don Vincenzo D’Ovidio, verrà inaugurato un Monumento scultoreo dedicato all’Arma dei Carabinieri, voluto dall’Amministrazione Comunale e realizzato dal Maestro Antonio Di Campli. L’opera raffigura la presenza silente ma efficace del Carabiniere sul Territorio, una presenza costante, assidua, ma anche discreta, a ribadire al cittadino che in ogni momento può contare su un imprescindibile punto di riferimento sicuro ed affidabile. Alla celebrazione, che avrà inizio alle ore 19.30, è invitata a partecipare la collettività tutta alla presenza delle autorità militari, civili e religiose. Alle ore 21.30, in Piazza Raffaele Caporali, la Fanfara dell’Arma dei Carabinieri, composta da 40 elementi, intratterrà il pubblico con l’esecuzione di composizioni per la durata di circa un’ora. L’idea nasce per la particolare accoglienza che la cittadinanza Castellina offre da sempre all’Arma ed a tutti i Carabinieri. La Benemerita conserva un ruolo di particolare vicinanza alla popolazione e con questa iniziativa vuole suggellare un maggiore legame dell’Istituzione con tutti i cittadini. La manifestazione sarà presentata dal giornalista dottor Stanislao Liberatore.