A Lanciano si radunano gli Abruzzesi nel mondo

31 luglio 2012 1 Di redazione

Lanciano per un giorno diventerà la Capitale “degli abruzzesi nel mondo”. Il 9 agosto prossimo, infatti, l’annuale rimpatriata si svolgerà nella città del Miracolo Eucaristico.
La Rimpatriata è la festa del ritorno degli abruzzesi e molisani emigrati ed è la più antica manifestazione del genere e come consuetudine vuole si svolge ogni anno in un luogo diverso. Quest’anno due ricorrenze in particolare hanno consentito la scelta di Lanciano: la prima, il decennale dell’inaugurazione della piazzetta dell’Emigrante Frentano e la seconda, i cento anni dalla nascita di Goffredo Dell’Appennino, lancianese e padre di Angelo (presidente dell’associazione “R. Mattioli” di Milano) che fortemente volle l’intitolazione della piazzetta. All’inaugurazione della piazzetta dieci anni or sono venne personalmente il ministro Mirko Tremaglia.
Sarano tante le associazioni di abruzzesi e molisani presenti: nel solco di una sola anima che è quella della comune appartenenza le associazioni hanno dato origine nelle regioni d’Italia e nel mondo ad una vitalità unica che ha si è manifestata in iniziative, rassegne, premi sempre con lo spirito di privilegiare e promuovere la bellezza culturale, artistica, naturalistica della nostra Regione e degli uomini e delle donne che ancora l’hanno nel cuore.
Sarà dunque la Rimpatriata degli abruzzesi e molisani del Piemonte, del Veneto, della Lombardia, degli Emiliani, del Friuli Venezia Giulia, insomma di tutti quegli abruzzesi che con anima e cuore hanno ancora entusiasmo e memoria per far vivere l’Abruzzo e il Molise nel mondo.
In particolare saranno, all’interno del suggestivo Auditorium Diocleziano, dopo il saluto delle Autorità, saranno conferite le onorificenze di “Ambasciatore d’Abruzzo nel mondo” (sarà il secondo anno), vi sarà la santa Messa al Santuario del Miracolo Eucaristico e, successivamente, la deposizione di una corona floreale al monumento nella piazzetta dell’Emigrante Frentano. Nel pomeriggio vi sarà il conviviale presso un ristorante della zona. Il programma della giornata è specificato nell’allegato con la presenza delle autorità politiche regionali, locali e nazionali.
Anche nel pomeriggio, la giornata sarà altrettanto intensa e piacevole: tutti i partecipanti e i simpatizzanti si ritroveranno al ristorante “La Cascina”, dove saranno intrattenuti da artisti locali che si alterneranno e che terranno viva e gioiosa l’atmosfera. Suoneranno MATTEO BISBANO, VILMA CAMPITELLI, canterà ALESSANDRA RAMBALDI, intratterrà gli ospiti con interventi comici l’attore frentano MAURIZIO DI MARCO. Interverranno a sorpresa altri artisti. Anche le musiche saranno le più svariate, dalle musiche popolari abruzzesi, arrangiate in modo alquanto originale, a quelle più raffinate del repertorio jazz. Per chiudere ci sarà una riffa con ricchi premi.
La Giornata si chiuderà con una visita guidata della città di Lanciano per tutti i partecipanti.

Il Coordinamento dell’evento in loco è stato possibile con il contributo dell’’A.L.E.A.M. (ASSOCIAZIONE LANCIANESI E ABRUZZESEI NEL MONDO) che ha sede a Lanciano e dall’Associazione “R. Mattioli” di Milano.