Accoltella la madre a Vasto e la lascia agonizzante in camera da letto

22 luglio 2012 0 Di redazione

Ha accoltellato la propria madre e l’ha lasciata agonizzante sul letto. Per questo i carabinieri della compagnia di Vasto, hanno tratto in arresto per tentato omicidio, un 17enne di Vasto di origine albanese. Gli uomini del capitano Loschiavo lo hanno fermato durante un controllo stradale. Il minorenne viaggiava a bordo di un’auto con un suo connazionale e hanno notato alcune tracce di sangue sui suoi vestiti. E’ stato allora che ha confessato di aver litigato con la madre e di averla accoltellata. I carabinieri si sono quindi rcati nell’abitazione di Vasto e entrati nella camera da letto hanno trovato la donna distesa con una profonda ferita alla gola. Un intervento che le ha dato speranza di sopravvivenza dato che immediatamente sono intervenuti gli operatori del 118 che l’hanno trasportata in ospedale e sottoposta ad un delicato intervento chirurgico. Al momento la donna è in prognosi riservata. Sequestrato anche un coltello da cucina mentre G.M. è stato tratto in arresto e condotto presso il centro di prima accoglienza di l’Aquila, a disposizione dell’A.G.