Aste giudiziarie taroccate, tre arresti a Frosinone

17 luglio 2012 0 Di redazione

Questa mattina, il Nucleo Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Frosinone comandata dal Maggiore Giovanni De Luca, su ordine del G.I.P. del Tribunale di Frosinone, ha dato esecuzione a tre ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti, in relazione ad irregolarità nelle procedure di aggiudicazione all’asta di un immobile presso il Tribunale di Frosinone.

L’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Frosinone, ha portato alla contestazione dei reati di falso, corruzione e turbata libertà degli incanti nei confronti degli arrestati e si inquadra nell’ambito di indagini svolte da Procura della Repubblica e Guardia di Finanza di Frosinone nel settore delle aste giudiziarie.

Sono state eseguite numerose perquisizioni al fine di reperire materiale probatorio utilizzabile anche nel prosieguo dell’indagine.