Carenze idriche,segnalazioni e lamentele degli utenti, lo denuncia la Lega dei Consumatori

5 luglio 2012 2 Di redazionecassino1

L’avv. Isabella Marziale, vicepresidente provinciale della Lega Consumatori fa presente che, da diversi giorni, presso gli sportelli di Cassino dell’associazione, stanno arrivando molte segnalazioni e lamentele, da parte dei cittadini, in merito alla mancanza di acqua in alcuni Comuni della zona.

Il problema dell’interruzione del flusso idrico nelle zone gestite da Acea-Ato 5 sembra destinato a non trovare soluzione ed i cittadini, esasperati, si sono rivolti, ancora una volta, alla Lega Consumatori per vedere tutelati i propri diritti nei confronti di chi non garantisce la regolarità e l’efficienza di un servizio pubblico fondamentale ed insostituibile come l’erogazione di acqua.

La Lega Consumatori, da sempre impegnata al fianco dei consumatori per la tutela dei loro diritti, ha fatto proprie le lamentele dei cittadini di Pignataro Interamna che si sono rivolti allo sportello di Cassino, in Via Appia Nuova, dove hanno consegnato una petizione, sottoscritta da 261 utenti, avente ad oggetto la richiesta dell’immediato ripristino del flusso idrico nelle proprie abitazioni, indirizzata all’Acea-Ato 5 ed al sig. Sindaco del Comune di Pignataro Interamna.

Riferiscono i cittadini che, le interruzioni del flusso idrico, avvengono senza alcun avviso da parte del gestore e perciò, gli stessi, si sentono vessati in quanto, a fronte di un servizio, a dir poco, scadente, pagano, puntualmente e regolarmente, salatissime bollette.

Pertanto la Lega Consumatori ha fatto proprie le lamentele dei cittadini di Pignataro Interamna ed ha inoltrato agli Uffici Acea di Frosinone, e per  conoscenza al CONVIRI ed al Garante delle risorse idriche, una diffida ad intervenire, immediatamente, per risolvere tutte le problematiche rappresentate dai cittadini di Pignataro Interamna