Colpì al volto con il calcio della pistola un giovane a Caira che lo sorprese a rubare, arrestato un 29enne cassinate

6 luglio 2012 0 Di admin

A Cassino, i carabinieri del NORM della locale Compagnia, hanno arrestato D.M.V., 29enne del luogo già censito, nei confronti del quale il GIP del Tribunale di Cassino, concordando con le risultanze investigative conseguite, emetteva un’ordinanza cautelare in carcere datata 05.07.2012, perché ritenuto responsabile della rapina impropria commessa in danno di un giovane di Cassino, che l’11.06.2012 lo aveva sorpreso all’interno della propria abitazione sita nella frazione Caira. Nella circostanza la vittima era stata colpita al volto con un calcio di una pistola che il malvivente aveva appena trafugato dall’armadio blindato ove era custodita e da un’arma bianca del tipo taglierino, riportando lesioni giudicate guaribili in gg.7 s.c.. Il consulente tecnico nominato dall’A.G., aveva stabilito che le lesioni riportate dalla vittima erano compatibili con il taglierino rinvenuto dai Carabinieri all’interno dell’autovettura del rapinatore controllato subito dopo l’azione delittuosa. L’arrestato, espletate le formalità di rito, veniva associato presso la Casa Circondariale di Cassino;