pubblicato il31 luglio 2012 alle 12:16

Dal 3 al 21 agosto Festival Internazionale d’Abruzzo, musica e promozione regionale

Il Festival Internazionale d’Abruzzo, la cui direzione artistica è del maestro Dominique Bodart, si svolgerà nel territorio frentano dal 3 al 21 agosto e connubierà musica d’alto valore con la promozione della regione verde d’Italia.
Il filo conduttore dell’iniziativa ben si evince dalla presentazione di Rosalinda De Gregorio, presidente dell’Assl Brass’Promotion Italia, organizzatrice del Festival: “La musica è un linguaggio universale che permette a tutti i popoli della terra di potersi capire senza aver bisogno di parlare.
Nell’ideare il Festival ci siamo chiesti perché non coltivare e migliorare ancor più quest’associazione d’idee, perché non valorizzare e far apprezzare le doti di quanti amano ed elogiano l’Abruzzo nel mondo intero? Perché non continuare a proporre le bellezze locali, a promuovere il turismo non soltanto sulla costa, ma anche e soprattutto nell’entroterra, in paesini che, anno dopo anno, si stanno spopolando sempre di più?
Con questo progetto intendiamo promuovere e diffondere le diverse culture, sia europee che extra europee, appartenenti al mondo della musica, attraverso l’alternarsi di personalità note nel campo”.
Oltre a numerosi concerti portati in scena dalla belga Big Band Academy Eghezée, che scenderà in Italia dal 12 al 19 agosto, sono previste due master class, entrambe si svolgeranno al teatro comunale di Casoli.
Dal 4 al 7 agosto la master class di tromba e cornetta con Alexis Demailly, e dal 18 al 21 Agosto la master class di clarinetto con Ronald Van Spaendonck .
La Big Band dell’Accademia di Eghezée in 10 anni d’attività, è diventata un gruppo molto rinomato nell’intera provincia di Namur (capitale della Vallonia, Belgio).
Dal settembre 2009, l’ensemble si è animata di nuova linfa in seguito alla nomina del suo direttore musicale, Dominique Bodart, come tromba solista nell’Orchestra Filarmonica di Tampere, in Finlandia
I concerti inizieranno il 5 agosto alle 21 nella chiesa della “Madonna dei Raccomandati” di Gessopalena quando Dominique Bodart (Tromba) e Alexis Demailly (Tromba) solisti, accompagnati da Pierre-Yves Persenaire (Piano), inaugureranno gli appuntamenti estivi. Il 6 agosto alle 21 al teatro comunale di Casoli si svolgerà il recital con Alexis Demailly (Cornetta a pistoni) e Pierre-Yves Persenaire (Piano). Il 13 agosto alle 21 in piazza san Rocco a Casoli, ci sarà il primo concerto del Big Band d’Eghezée (Belgio), seguiranno quello del 14 agosto alle 21, in piazza Umberto I a Lama dei Peligni e quello del 15 agosto alle 21, nel piazzale Marino Turchi di Gessopalena .
Gli appuntamenti col Big Band d’Eghezée proseguono il 16 agosto , sempre alle 21 a Piane d’Archi, nel piazzale antistante il Silos e il 17 agosto a San Vito Marina.
Il Festival Internazionale d’Abruzzo si concluderà il 19 agosto al teatro comunale di Casoli con il recital di Ronald Van Spaendonck e Pierre-Yves Persenaire (Piano). Per le iscrizioni alle master class (tromba e clarinetto) ed ulteriori informazioni, consultare il sito: www.festivalabruzzo.it

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07