pubblicato il19 luglio 2012 alle 11:07

Delitto Mollicone: a metà settembre i risultati del DNA sugli indagati

Se ne riparlerà a settembre, quando arriveranno i risultati del DNA sugli indagati per il delitto di Serena Mollicone.  Arriverà, infatti, intorno alla metà settembre la svolta nelle indagini sull’omicidio Mollicone, un giallo irrisolto da 11 anni. Sono infatti attesi per il 14 settembre i risultati del test del Dna avviato ieri sui sei indagati per l’uccisione di Serena Mollicone, la studentessa diciottenne trovata morta nel giugno 2001 nel bosco di Anitrella, non lontano dalla sua casa di Arce.  Con mani e piedi legati, soffocata da una busta di plastica in testa dopo essere stata tramortita con un colpo alla testa. Per i sei indagati l’ipotesi di reato avanzata dalla Procura è omicidio volontario aggravato dalla crudeltà e occultamento di cadavere. Si tratta dell’ex fidanzato della ragazza, Michele Fioretti, di sua madre Rosina Partigianoni, dell’ex maresciallo dei carabinieri Franco Mottola e di sua moglie, del figlio della coppia Marco e di un altro carabiniere, Francesco Suprano. Il test del Dna consentirà di scagionare gli innocenti di questo caso.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07