Diretta al mare, si schianta contro un ulivo. Ferita 30enne di Lanciano

17 luglio 2012 0 Di redazione

Ha rischiato grosso una ragazza di 30 anni di Lanciano che, oggi pomeriggio, mentre si dirigeva verso il mare percorrendo la strada provinciale per San Vito alla guida di una Fiat Punto, ha perso il controllo del mezzo uscendo di strada schiantandosi contro un ulivo dopo aver urtato prima contro un furgone, poi contro un’altra utilitaria.

La ragazza è rimasta incastrata nell’abitacolo e gli operatori del 118 non riuscivano a liberarla. E’ stato necessario aspettare l’arrivo dei vigili del fuoco di Lanciano che erano impegnati nello spegnimento di alcuni incendi nel vastese. Si è toccato così con mano l’effetto dell’azione di quei dementi che, per gioco o interessi, impegnano i mezzi di soccorso appiccando fuochi per spegnere i quali, i pompieri sono costretti a lasciare i presidi e, talvolta, allontanarsi dai loro territori. Nonostante ciò, l’intervento dei vigili del fuoco è stato tempestivo. La ragazza è stata liberata e trasportata in ospedale per essere sottoposta ad una serie di accertamenti radiodiagnostici ma pare che le sue condizioni non siano gravi. La sua vettura, però, ha riportato danni importanti e, per metà fuori dal finestrino, usciva l’ombrellone con cui la ragazza sperava di proteggersi dal sole in spiaggia. I rilievi del caso sono stati effettuati dagli agenti della polizia municipale dell’Unione dei Comuni.