Droga nelle mutande, annusato dal cane poliziotto, ventenne arrestato per il possesso di 150 grammi di cocaina

19 luglio 2012 0 Di redazione

Pensava di farla franca e forse ci sarebbe riuscito se non fosse incappato nel naso di Boss, il cane antidroga della polizia stradale, in servizio, questa mattina, al casello autostradale di Ferentino. Il naso indiscreto di Boss si è soffermato nelle parti intime di un 20enne romano trovato alla guida di una Mercedess Classe A. L’operatore, quindi, ha letto il messaggio del suo collega a quattro zampe e in seguito alla perquisizione, sono stati trovati circa 150 grammi di cocaina purissima nascosa negli slip del giuova. Il giovane viaggiava a bordo di una Mercedes Classe a, quando è stato fermato per un controllo. Al fine di distrarre glia genti e convogliare la loro attenzione su inottemperanze al codice della strada, il giovane aveva tolto il tagliando assicurativo sperando di cavarsela solamente con una sanzione amministrativa. Purtroppo per lui, il fiuto di Boss lo hya incastrato e gli agenti, dopo il sequestro della droga, lo hanno arrestato.