Incendio a Lanciano, enormi danni a agricoltura, impianti fotovoltaici e aziende – LE FOTO

21 luglio 2012 0 Di redazione

Sono enormi i danni provocati in poco più di quattro ore dall’incendio che ha interessato la vasta area delle contrade di Lanciano a ridosso di Atessa. Se i danni all’impianto di pannellatura fotovoltaica duramente colpito dalle fiamme sono ancora da quantificare, sembrano ben chiari e altrettanto ingenti quelli riportati dalla ditta Bontà Italia che commercializza uova. “Alle 15, circa- ha raccontato il proprietario – ho visto la casa accerchiata dalle fiamme e siamo scappati”. I locali dell’azienda sono ubicati al piano terra di una palazzina su via Brecciaia, e una parte era ricoperta in lamiere. Il calore ha letteralmente aperto come una latta quei locali distruggendo tutti i macchinari all’interno. Il proprietario parla di circa centomila euro di danni. Le fiamme si sono spinte fin verso la strada provinciale Fondovalle e solamente decine di lanci fatti dal canader che dal mare di Fossacesia riversava migliaia di litri di acqua sul rogo e all’incessante lavoro di cinque squadre di vigili del fuoco è stato evitato che fosse incenerita la lussureggiante vegetazione fluviale del fiume Sangro. Come un paradosso, per domani, si attendono piogge e grandinate violentissime.