Latitante albanese in manette ad Anagni

25 luglio 2012 0 Di redazione

Nella tarda serata di ieri ad Anagni (FR), i Carabinieri della locale Compagnia e personale della Squadra Mobile della Questura di Frosinone hanno tratto in arresto Gentjan Babajun, 32enne latitante albanese.
Il predetto è stato intercettato nel corso di controlli eseguiti nell’ambito di una più ampia attività, condotta congiuntamente da Carabinieri e Polizia di Stato, finalizzata alla repressione e prevenzione di furti e rapine in abitazione ed esercizi commerciali in tutta la provincia.
L’arrestato, che in un primo momento tentava di eludere i controlli fornendo false generalità, veniva condotto presso il Comando Compagnia Carabinieri di Anagni ove gli operanti procedevano alla sua compiuta identificazione. Lo stesso risultava colpito da un provvedimento di cattura emesso dalla II Sezione Penale della Corte d’Appello di Firenze, per evasione.
Il cittadino albanese, con precedenti di polizia per i reati di rapina, detenzione illegale di armi, spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione, commessi anche in alcune Regioni dell’Italia centrale, risultava evaso dal regime degli arresti domiciliari che si trovava a scontare in Mola di Bari (BA).
Il Babaj, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il Carcere di Firenze Sollicciano.