Mendicanti ai semafori di Frosinone, la polizia ne denuncia quattro

18 luglio 2012 2 Di redazione

Una giornata, quella di ieri, in cui gli uomini delle Volanti hanno effettuato un controllo straordinario del territorio presso gli impianti semaforici della città per combattere principalmente il fenomeno dell’accattonaggio.

Nonostante le alte temperature di questi giorni continuano ad arrivare dai campi nomadi della capitale persone solite posizionarsi presso i semafori per svolgere l’attività di lavavetri.
Obiettivo del servizio evitare pericoli allo loro stessa incolumità e a quella degli automobilisti, visto che non di rado costituiscono un serio intralcio alla circolazione stradale.
Particolare è l’attenzione da parte della Polizia di Stato a tale fenomenologia, finalizzata a tutelare per lo più le fasce minorili spesso costrette da vere e proprie organizzazioni criminali a rimanere, per pochi spiccioli, per ore sotto il sole.
Gli agenti nel corso dei controlli hanno denunciato 3 uomini, due rumeni ed un albanese, ed una donna anch’essa rumena, per inosservanza della misura di prevenzione del divieto di ritorno nel capoluogo ciociaro, disposta dal Questore di Frosinone.