Muore dopo il calcetto. Tragedia a Cassino. Indaga la procura

10 luglio 2012 1 Di redazione

E’ mistero, a Cassino, per la tragica scomparsa, ieri sera, di un 31enne di Sant’Elia Fiumerapido, morto subito dopo una partita di calcetto con amici. Gaetano Testa pare avesse fatto prima un bagno in piscina, poi una partita di calcetto nel campo vicino all’hotel La Rocca. Negli spogliatoi il 31ene si è accasciato al suolo perdendo i sensi e, poco dopo, anche la vita. Per lui non c’è stato nulla da fare,inutile far intervenire due ambulanze del 118. A stroncargli la vita, probabilmente, è stato un infarto, ma del caso se ne stanno occupando i carabinieri cordinati dalla procura che ne hanno disposto l’autopsia.
Ermanno Amedei