Piano di Dimensionamento Scolastico; Scalia: “La Regione dia seguito alle ordinanze del TAR”

19 luglio 2012 0 Di redazionecassino1

“La Regione Lazio non può rimandare ancora l’attuazione delle ordinanze del Tribunale Amministrativo in merito al Dimensionamento Scolastico. Non dare seguito alle disposizioni del TAR, prefigura un reato e soprattutto non permette di chiarire la situazione degli istituti scolastici a poche settimane dalla riapertura delle scuole”. Il Consigliere Regionale del PD, Francesco Scalia, è intervenuto nel corso dell’audizione in Commissione Scuola, alla presenza dei rappresentanti sindacali e dell’Assessore Sentinelli. “Ho colto con favore – ha continuato Scalia – l’intenzione dell’Assessorato Regionale di non ricorrere in appello contro la decisione del TAR che salvaguarda i Convitti di Anagni ed Arpino, due strutture storiche che rivestono un’importanza strategica per l’educazione scolastica nel nostro territorio. Non si capisce invece, la volontà dell’Amministrazione Provinciale di Frosinone di ricorrere in appello contro questa sentenza; oltre a non esserci una motivazione valida – ha concluso Scalia – l’amministrazione provinciale non ha nessuna legittimazione al ricorso, visto che il provvedimento è della Regione Lazio”.