Raffica di scippi a Lanciano, ricettatori sotto torchio

22 luglio 2012 0 Di redazione

Svariati episodi di scippi, avevano, nei giorni scorsi, diffuso il panico tra la popolazione frentana. Difficile stabilire un orario in cui i delinquenti preferivano muoversi, perché gli orari erano stati dei più disparati; e difficile era stabilire un identikit dei soggetti, in quanto spesso avevano agito con il volto coperto dal casco, talvolta a bordo di motociclo e talvolta, addirittura, a piedi. Di sicuro, si muovevano indisturbati in pieno centro anche nelle ore di punta. Così, i Carabinieri della Stazione di Lanciano si sono messi sulle loro tracce, cercando un elemento, un qualunque indizio che potesse condurre ai malfattori. Fondamentale riscontro è stato quello eseguito presso tutti i “compro oro” della zona, che ha permesso di rinvenire più monili, proventi dei recenti scippi, riconosciuti dai legittimi proprietari. Da qui, è scattata la denuncia a S.C., 34enne lancianese, per ricettazione, in quanto risulta colei che materialmente ha venduto detto oro presso i succitati negozi.