Salvata dai tagli alla Asl, la guardia medica turistica di Torino di Sangro, “salva” turisti sotto l’ombrellone

20 luglio 2012 0 Di redazione

Ha rischiato di saltare per colpa dei tagli, ma alla fine, considerando l’enorme flusso di turisti che ha come utenti, la Guardia Medica turistica supportata da ambulanza della Croce Rossa a Torino di Sangro, è scampata alle cesoie della Asl. Sono migliaia i turisti che da giugno a settembre affollano i sette chilometri di costa di Torino di Sangro e, considerando questo aspetto, non può essere sufficiente il normale servizio di emergenza sanitaria. L’anno scorso, in 62 gironi, ha compiuto circa 20 interventi molti dei quali sono stati interventi realmente salvavita così come quello compiuto mercoledì mattina sotto l’ombrellone sulla spiaggia del lido il Corallino alle Morge. Un uomo ha accusato un grave malore di tipo neurologico e se conserva speranze di sopravvivenza, oggi, lo deve al pronto intervento del personale della postazione estiva che lo ha trasportato d’urgenza in ospedale a Vasto.