Spending review – Bonelli (Verdi): “E’ killeraggio della sanità pubblica”

6 luglio 2012 0 Di admin

Dall’Ufficio Stampa Federazione dei Verdi riceviamo e pubblichiamo:
“La spending review del governo Monti è un furto di diritti e di salute nei confronti dei cittadini italiani. C’è un disegno preciso nel demolire il servizio sanitario nazionale: quello di far largo alle assicurazioni private per fare profitti sulle spalle dei cittadini”. Lo dichiara il Presidente dei Verdi Angelo Bonelli che aggiunge: “Registriamo una ferocia ideologica senza precedenti nell’aggredire servizi pubblici essenziali alle persone, mentre la super casta degli armamenti continua a non pagare un centesimo”.

“Non è superfluo ricordare quale sia il livello della spesa militare raggiunto in Italia: circa 40 miliardi di euro. Vorremmo che qualcuno ci rispondesse a questa semplice domanda – prosegue il leader ecologista -. Perché invece degli ospedali il governo non ha tagliare i programmi per l’acquisto caccia bombardieri F-35 (12 miliardi); l’acquisto di 8 aerei senza pilota (1,3 miliardi); l’acquisto di 100 elicotteri NH-90 (4 miliardi); l’acquisto di 10 fregate FREMM (5 miliardi); 2 sommergibili militari (1 miliardo); il programma per i sistemi digitali dell’Esercito che costerà alla fine oltre 16 miliardi di euro?”.

“Con 80 mila posti letto in meno negli ospedali italiani non porteranno ad una riduzione degli sprechi ma all’impossibilità dei cittadini di accedere alla sanità pubblica e ad una dilatazione esponenziale delle liste d’attesa – conclude Bonelli -. E’ ormai evidente che siamo entrati in una fase molto buia della nostra democrazia. Si vuole uscire dalla crisi portando alla povertà milioni di famiglie italiane”.