Spending review, Iorio soddisfatto per l’incontro a Roma sulla sanità molisana

19 luglio 2012 0 Di redazione

“Al di la delle valutazioni complessive che faremo alla fine dell’iter di verifica sul Decreto del Governo riguardante la revisione della spesa pubblica, si può dire certamente positivo e proficuo l’incontro avuto con il Commissario Bondi circa costo della sanità del Molise”. Così il Presidente della Regione Michele Iorio al termine dell’incontro avuto nel pomeriggio di ieri a Roma, presso il Ministero dell’Economia, con il Commissario del Governo per la spending review, Enrico Bondi, sui costi e le spese complessive del Sistema Sanitario del Molise.
Dall’incontro sono emersi molti aspetti positivi e vari elementi negativi per il Molise, “ma ho potuto –ha detto Iorio- evidenziare a Bondi le varie peculiarità della nostra regione. Precisazioni che potranno determinare alcune possibili correzioni della tabella dei costi dei servizi sanitari molisani. Ho visto con piacere che le nostre considerazioni sono state ampiamente recepite dal Commissario che si è impegnato per la modifica di alcuni dati che riducono l’impatto economico dei provvedimenti del Decreto governativo sulla gestione dei servizi non sanitari assicurati dall’Asrem”.
Successivamente si è passati quindi ad un discorso più complessivo che ha visto l’espressione di alcune anticipazioni da parte del Commissario Bondi sulla valutazione dei costi dell’Ente Regione Molise. In proposito il Presidente Iorio ha potuto sottolineare i tanti interventi posti in essere negli anni, e negli ultimi mesi in particolare, dal Governo regionale tesi a riorganizzare e ridurre le spese di tutta la struttura amministrativa regionale e del funzionamento dei suoi organi istituzionali. “Anche qui –ha sottolineato il Presidente- il dialogo è stato molto franco e preciso ed ho potuto trovare nell’interlocutore molta disponibilità all’ascolto. Ho quindi invitato il Commissario a venire in Molise per discutere con lui singolarmente le voci di spesa che riguardano sia la sanità che l’intera macchina amministrativa della Regione. Ciò per avere un’idea complessiva e diretta della nostra realtà territoriale. Solo così potremo giungere in maniera più adeguata e consapevole a cogliere quello che dovrebbe essere, ma che ancora non è, l’obiettivo finale di tutti noi nell’attuare la revisione della spesa pubblica: la determinazione dei costi standard in base ai quali dovrà essere costruita per i prossimi anni tutta la gestione dei servizi pubblici sanitari e non operati dalle singole realtà regionali”.
Il Presidente Iorio ha poi riferito che la struttura tecnica regionale farà pervenire entro domani all’ufficio del Commissario Bondi, per quanto riguarda la sanità, alcuni dati statistici utili alla correzione di varie voci di spesa nei documeti in disponibilità del Ministero che riguardano il Molise.
Il Presidente Iorio era accompagnato dal direttore Amministrativo dell’Asrem, Gianfranca Testa e dal dott. Petrella dirigente dell’Azienda sanitaria regionale.