Un’esplosione rischia di travolgere i vigili del fuoco, le sterpaglie in fiamme nascondono discarica pericolosa – LE FOTO

23 luglio 2012 0 Di redazione

Un incendio di sterpaglie, nel primo pomeriggio di ieri a Esperia, nella frazione Monticelli, stava per trasformarsi in un a trappola per una squadra di vigili del fuoco giunti sul posto per domare il rogo. Erano le 15 quando i pompieri della distaccamento di Arce hanno risposto all’ennesima chiamata di incendio. Giunti sul posto, le fiamme erano alte anche oltre 3 metri e bruciava la classica vegetazione tra erba alta, spini e arbusti. Nulla lasciava loro intuire che il fuoco e le sterpaglie nascondevano una discarica abusiva in cui qualcuno aveva riversato bombole di gpl, elettrodomestici, arredi per la casa e, addirittura, tre automobili. Quando però, il fuoco è arrivato ad una Fiat Panda con impianto a gas, l’esplosione che ne è derivata e che ha rischiato di travolgerli, ha palesato il pericolo.


La discarica era a rischio di altre esplosioni, per questo, pompieri e volontari dlela protezione civile si sono mantenuti a distanza e, sul posto, è intervenuto un elicottero che, con lanci di acqua dall’alto, ha permesso di mettere in sicurezza l’area interessata dalla discarica. Un pericolo per i vigili del fuoco che si ripete ogni volta intervengono per qualsiasi tipo di incendio, anche quello che può sembrare il più banale. Rovi e sterpaglie nascondono di tutto, dalle semplici bottiglie in vetro e bombolette spray il cui scoppio lancia proiettili di vetro e lamiere, a ordigni bellici inesplosi. Anche per questo i piromani si guadagnano l’appellativo di dementi.
Er. Amedei