Aggredito da un connazionale, 50enne rumeno finisce in prognosi riservata all’Umberto I di Roma

5 agosto 2012 0 Di redazionecassino1

La scorsa notte i Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dal personale del N.O.R.M. – Aliquota Radiomobile, deferivano in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone un  34enne, di nazionalità romena poiché resosi responsabile del reato di  “lesioni personali”, a seguito di   un  litigio avuto con un  suo connazionale 50enne,. Quest’ultimo, prontamente soccorso dai militari  e  visitato dal personale del locale nosocomio, veniva  urgentemente trasferito presso il policlinico Umberto 1° di Roma, ove si trova ricoverato in prognosi riservata,  per “trauma cranico e contusione polmonare”.