“Cin&Music” il concerto della banda “Don Bosco” al teatro romano

2 agosto 2012 0 Di redazionecassino1

La banda musicale Don Bosco – Città di Cassino ha coronato il suo sogno: suonare in un grande teatro. Il sogno è diventato realtà perché la banda si è esibita dinanzi ad un pubblico numeroso, nel superbo gioiello di architettura romana, quale è il Teatro di Cassino, ma gli sforzi e il lavoro di due anni sono stati ripagati dalla standing ovation dei presenti. Un grande successo, quello riscosso dalla giovanissima banda. Un pubblico d’eccezione ha assistito al concerto “Cin&Music” della banda Don Bosco al Teatro Romano, sottolineando con lunghi applausi ogni esecuzione. Nato nel 2010, grazie alla lungimiranza del Maestro Marcello Bruni, il complesso bandistico è composto da 50 elementi. Il concerto di martedì sera, inserito nel cartellone di Cassino Arte, la rassegna di musica, danza, spettacolo, teatro e cabaret che ogni anno anima l’estate cassinate, ha visto la presenza dell’assessore alla Cultura Danilo Grossi, dei consiglieri comunali Rosario Iemma e Alberto Ficaccio e il presidente della Banca Popolare del cassinate Donato Formisano. Il filo conduttore del concerto è stata la musica da film. Le più celebri colonne sonore sono state accompagnate da innumerevoli immagini di veri e propri capolavori cinematografici da Pretty Woman alla Vita è Bella di Benigni con le musiche di Nicola Piovani. Continuando, poi, con il film Notthing Hill con le musiche di Roger Michell e il Gladiatore con le musiche di Hans Zimmer. Il momento più emozionante è stato il regalo che il Maestro Bruni ha voluto fare alla sua città. Dopo anni dall’ultima volta ha suonato, ricordando l’amico e Maestro Pio Di Meo, la colonna sonora del film Il Postino di Massimo Troisi del maestro Bacalov. Colonna sonora che l’ha avuto in qualità di musicista nel 1994. E’ a questo punto che il pubblico del Teatro Romano, commosso, gli ha tributato un lunghissimo applauso. Il programma è andato avanti con “Nuovo Cinema Paradiso” di Giuseppe Tornatore musica di Ennio Morricone, il Titanic di James Cameron con la colonna sonora di James Horner. La Banda Don Bosco ha riservato un finale coinvolgente con l’inno protestante inglese di Micheal Apted del film Amazing Grace. Le note della banda si sono unite a quelle della cornamusa suonata dal concittadino Domenico Fonte. Grande chiusura del concerto, presentato da Elena Pittiglio, con il brano I Will Follow Him del film Sister Act che ha visto il pubblico del Teatro Romano completamente scatenato. Nel corso del concerto si sono esibiti al pianoforte Saverio Coletta e Gabriele Canelli. Un grazie il Maestro Bruni lo ha rivolto a don Fortunato Tamburrini, parroco della chiesa di San Pietro, al Comune di Cassino, alla Presidenza del Consiglio regionale del Lazio, alla Pro Loco e alla Banca Popolare del Cassinate.