Da Lanciano a Medjugorje, questa notte si scende dalla bici e… si sale sul traghetto

6 agosto 2012 0 Di redazione

Forse qualche chilometro in meno rispetto ai circa 160 di ieri, ma in un clima più incandescente e con le salite dei monti Sibillini e quello di monte Conero, il gruppo di ciclisti lancianesi diretti a Medjugorje, è arrivato oggi pomeriggio ad Ancona. Ad attenderli il traghetto che nel corso della notte li porterà dalla costa italiana a quella croata.

Una fatica enorme quella di oggi dove la temperatura non è mai scesa sotto i 35 gradi ma la compagnia e la risata per una battuta, ha permesso agli intrepidi ciclisti di trovare la forza, pedalata dopo pedalata, di toccare la seconda e ultima tappa italiana. Nel frattempo hanno avuto il tempo di incontrare e fare amicizia con un Victor, biker olandese. Provate a riconoscerlo nella foto (se ne siete capaci).

Lui ha inorgoglito l’italianità del gruppo sostenendo che da quattro anni sceglie il nostro Paese per le vacanze, meritandosi così un posto a tavola nella tradizionale spaghettata innaffita dal vinello abruzzese. Domani sarà Medjugorje.
Ermanno Amedei
Si ringrazia Domenico Frattura per la corrispondenza