Due operazioni degli agenti della Questura di Frosinone,sequestrati 300 grammi di cocaina e arrestati due romani

8 agosto 2012 0 Di redazione

Trecento grammi di cocaina e due giovani in manette in due distinte operazioni sono un bel bottino per gli uomini della questura di Frsosinone.
Dopo l’arresto di un giovane romano che alcuni giorni fa era stato fermato con 200 gr di cocaina all’uscita del casello A1 di Frosinone, ieri sera, a cadere nella trappola della polizia, è stato un altro ventenne capitolino, che nascondeva quasi 100 gr di cocaina purissima, nel pannello dello sportello della sua auto.
Anche questa volta gli uomini in borghese del questore De Matteis, appostati in prossimità dell’uscita di Frosinone, hanno segnalato al posto di controllo dei colleghi della sottosezione Autostradale, la macchina sospetta, con a bordo il ragazzo.
Il giovane, con precedenti proprio per reati inerenti gli stupefacenti, si è dimostrato subito nervoso e spaventato dal controllo, tanto da indurre la successiva perquisizione che ha consentito di scoprire la cocaina contenuta in due involucri da 50 gr ciascuno.
Continua l’intensa attività di controllo del territorio, disposta dal Questore De Matteis, per contrastare lo spaccio della sostanza stupefacente e più in generale i gli altri reati che normalmente segnano una recrudescenza proprio durante il periodo estivo.