Giobbe Covatta entusiasma il teatro romano, il commento degli organizzatori

20 agosto 2012 0 Di admin

Domenica 19 agosto presso il teatro romano di Cassino, l’associazione Peppino Impastato ha offerto alla città uno spettacolo bellissimo e divertentissimo. Ad esibirsi davanti un folto pubblico è stato l’artista napoletano Giobbe Covatta, il quale ha proposto alla folla cassinate, assiepata sui gradini del bellissimo Teatro Romano, un particolare viaggio nel tempo e nella coscienza di ciascuno.
Il comico napoletano ha tratteggiato un dipinto immaginario del futuro scenario politico in chiave naturalmente comica, per poi erudire gli spettatori sulle realistiche catastrofi ambientali che la sistematica e scellerata azione dell’uomo potrebbe recare all’intero Pianeta Terra. Lo spettacolo è proseguito, poi, toccando svariate tematiche tra cui: religione, diritti civili, sesso e pura comicità napoletana.
Oltre che sul palco, Giobbe Covatta si è dimostrato disponibilissimo con tutti gli spettatori presenti, ai quali ha concesso autografi, strette di mano e fotografie senza risparmiarsi. Ancor più evidente il feeling instaurato con i ragazzi della Peppino Impastato con i quali l’artista si è intrattenuto per diverso tempo sia prima che dopo lo spettacolo, voglioso di conoscere l’attività dell’associazione Impastato di Cassino e complimentandosi per l’impegno e la dedizione che questi ragazzi dimostrano nella loro attività quotidiana.
Igor Fonte (presidente onorario): “L’associazione Impastato non è un’organizzatrice di eventi teatrali, questa è stata un’eccezione che abbiamo voluto fare perché abbiamo avuto l’occasione di portare a Cassino Giobbe Covatta, per noi un esempio, in quanto con la sua comicità dissacrante riesce a toccare molti temi importanti e al contempo lasciare spunti di grande riflessione al pubblico che andrà a casa, oltre che divertito, sicuramente anche arricchito moralmente e culturalmente. Abbiamo voluto regalare a Giobbe una maglietta della nostra associazione, il quale appena presa l’ha alzata davanti le centinaia di persone presenti e ci ha ringraziati pubblicamente per il nostro impegno sociale quotidiano, subito dopo l’ha indossata e ci ha tenuto a farsi fotografare con tutti noi. Che dire? Giobbe Covatta: grande artista e soprattutto grande uomo>>.