Il Tribunale di Cassino è salvo. Incluso nell’elenco dei sei che non verranno chiusi

10 agosto 2012 0 Di redazionecassino1

La battaglia per salvare il tribunale di Cassino può considerarsi vinta, il Ministero ha pubblicato le sedi che non verranno chiuse, se ne salvano soltanto sei sulle trentasette previste. Sarà meno pesante la sforbiciata sul loro numero, salvando le sedi giudiziarie nelle zone dove è più forte la criminalità organizzata. Si apprende da fonti governative che il Consiglio dei ministri ha approvato un provvedimento per modificare la geografia giudiziaria, sopprimendo 31 tribunali e non i 37 previsti inizialmente, salvando dai tagli 6 sedi nelle zone con maggior presenza di mafia.

Rimangono le sedi di: Lamezia Terme, Paola e Castrovillari, che accorperà il tribunale di Rossano, in Calabria; Caltagirone e Sciacca, in Sicilia; nel Lazio Cassino, che accorperà la sezione distaccata di Gaeta.

F. Pensabene