pubblicato il4 agosto 2012 alle 11:14

Latitante da oltre 20 anni arrestato in provincia di Foggia

Il 2 agosto 2012, i militari della Compagnia Carabinieri di San Giovanni Rotondo (FG), in esecuzione di decreto di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Campobasso, risalente al 24 giugno 1995 ed esteso in ambito internazionale dall’Interpol, traevano in arresto CANNONE Domenico Gabriele, 73enne da Torino di Sangro, dovendo espiare una pena residua di anni 12, mesi 6 e giorni 25 di reclusione, con l’interdizione perpetua dai pubblici uffici e successiva libertà vigilata per anni 3.
Il predetto, latitante da oltre vent’anni ed evaso dal carcere prima nel 1976 e, arrestato nel 1979, una seconda volta nel 1992, è stato condannato dalla Corte di Assise di Lanciano nel 1971 per omicidio volontario, soppressione di cadavere e furto aggravato, commessi il 7 e 8 settembre 1968 in Rosalies (Belgio).
Successivamente lo stesso è stato condannato da vari Tribunali dell’Abruzzo, della Puglia e del Molise per tentata estorsione, danneggiamento, detenzione e porto illegale di polvere da sparo e munizionamento, ricettazione, furto aggravato e minacce, commessi in Casalbordino (CH), Torino di Sangro (CH), San Nicandro Garganico (FG) e Termoli (CB).
L’arrestato è stato posto a disposizione dell’A.G. mandante.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07