Litiga con il nonno e inavvertitamente rompe una vetrata, 40enne rischia l’amputazione del braccio

3 agosto 2012 0 Di redazione

Sta rischiando l’amputazione di un braccio a causa di un incidente domestico avvenuto ieri sera nella sua casa di cervaro, mentre litigava con un familiare. Si tratta di una donna di 40 anni che, nell’agitarsi, avrebbe inavvertitamente rotto con l’arto una vetrata i cui frammenti gli avrebbero provocato una profonda ferita sull’arto fino a recidergli l’arteria. Immediatamente soccorsa dagli operatori del 118 di Cassino, è stata elitrasportata all’Aurelia Hospital di Romadove rischia l’amputazione del braccio.
Foto A. Ceccon