Ucciso davanti allo stabilimento balneare di Terracina, presunto esponente dei clan aveva partecipato a programma Rai

23 agosto 2012 0 Di redazione

Il noto stabilimento balneare Serenella Di Terracina è stato lo scenario, oggi pomeriggio, di quello che sembra essere un regolamento di camorra. Con sei colpi di pistola è stto freddato Gaetano Marino, 48 nni di Napoli, ritenuto fortemente legato ai clan camorristici campani. Quello di oggi, su cui stanno lavorndo gli uomini della polizia, sembra essere un agguato in piena regola. Il 48enne aveva partecipato lo scorso inverno ad un programma della Rai in cui l figlia gli dedicava una canzone. Programma lungamente contestato da Saviano che lo riteneva esponente di spicco degli Scissionisti. La provincia Pontina, quindi, si dimostra ancora una volta crocevia della mla Campana.
Er. Amedei