Giorno: 15 settembre 2012

15 settembre 2012 0

Campano trapiantato a Formia, arrestato giovane pusher

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Campano trapiantato a Minturno con il vizio di spacciare droga. E’ ciò che avrebbero accertato gli agenti del commissariato di polizia di Formia diretto dal vice questore aggiunto Paolo Di Grancia,  sulle attività di Giuseppe De Rosa, 19 anni originario di Sant’Agata dei Goti in provincia di Benevento. Conl’ausilio delle pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine proventi da Roma gli agenti formiami hanno eseguito una serie di perquisizioni a carico di pregiudicati residenti nella zona. In buona sostanza a seguito di un monitoraggio i poliziotti  hanno individuato alcuni personaggi di provenienza campana con precedenti penali, che di recente hanno acquisito la residenza tra Formia e Scauri di Minturno. Di tali soggetti sono state acquisite informazioni sulla loro attuale attività e, sulla base di tali accertamenti, si sono acquisiti elementi utili per eseguire delle perquisizione ai sensi dell’art. 103 T.U. 309/90 in tema di stupefacenti.  Sono state eseguite sei perquisizioni a carico di altrettanti personaggi al termine delle quali si è giunti all’arresto di Giuseppe De Rosa, perché trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo hashish di complessivi grammi 7,2 suddivisi in 5 pezzi già sezionati, nonché due bilancini elettronici di precisione, ed un apparecchio di forma circolare con la chiusura a vite con all’interno delle lamelle per sminuzzare la sostanza stupefacente e confezionare dosi. La sostanza con gli oggetti sequestrati, erano riposti all’interno dell’abitazione del DE ROSA Giuseppe, in un magazzino annesso, occultati in un calzino bianco e riposti in uno scaffale . Il P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Latina, Sost. Proc. Dr. BUONTEMPO, ha disposto la traduzione dell’arrestato nella mattinata odierna alle ore 11.30 per il “rito direttissimo” presso il Tribunale di Gaeta.

15 settembre 2012 0

Travolta sulla Cassino-Mare, gravissime le condizioni di una donna

Di redazione

Sono gravissime le condizioni di una donna straniera che, questa sera, poco dopo le 21, èstata investita lungo la superstrada Cassino Formia nei pressi dell’uscita di via Agnone. La zona particolarmente buia ha favorito il verificarsi dell’incidente che ha visto un’auto travolgere la donna di colore, scagliandola ad alcuni metri facendola ricadere pesantemente sull’asfalto. Non è ben chiaro cosa la donna facesse in quella zona ma non si esclude che possa trattarsi di una prostituta. Ferita è stata trasportata a Cassino dove resta ricoverata in prognosi riservata.  Er. Amedei

15 settembre 2012 0

Tre anni di carcere per trecento grammi di cocaina, condannato napoletano in Abruzzo

Di redazione

I Carabinieri della Stazione di Vasto, nella mattinata di ieri su ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Vasto, hanno tratto in arresto M.S., 42enne pregiudicato di Vasto. L’uomo, nel 2009, unitamente ad un altro campano, si era reso responsabile di detenzione per fini di spaccio di 300 grammi circa di sostanza stupefacente del tipo cocaina che i Carabinieri del Nucleo Operativo di Vasto all’epoca rinvennero all’interno della sua autovettura, sulla S.S. 650 F.V.T. mentre tornava da Napoli. M.S., come disposto dall’Autorità Giudiziaria competente, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Vasto dove dovrà scontare la pena detentiva di 3 anni.

15 settembre 2012 0

Spacciatore di hashish 19enne nella rete dei controlli dei carabinieri

Di admin

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Frosinone hanno arrestato un 19enne del posto, già censito, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. autovettura sottoposto a controllo stradale mentre era alla guida della sua auto,è stato trovato in possesso 15 grammi di hashish, già suddivisa in 3 stecchette, varie bustine di cellophane e la somma in contante di €.280,00 in banconote di piccolo taglio, provento dell’attività di spaccio. La successiva perquisizione domiciliare consentiva di rinvenire ulteriori gr.50 della stessa sostanza, un bilancino di precisione, altre bustine di cellophane ed un coltello, utilizzati per il taglio ed il confezionamento. Il tutto veniva sottoposto a sequestro.

15 settembre 2012 0

Bastonate tra prostitute, tre donne arrestate per rissa a Cassino

Di admin

Rissa tra prostitute finisce a coltellate e bastonate. A picchiarsi in via Colle Scorza a Piedimonte San Germano, nei pressi della zona industriale, sono state due rumene e un’albanese che, probabilmente nella contesa di un territori, hanno prima litigato e poi si sono azzuffate. L’intervento dei carabinieri della compagnia di Cassino comandata dal capitano Adolfo Grimaldi e dal tenente Massimo Esposito, ha evitato il peggio. Le tre sono state immobilizzate e trasportate in ospedale a Cassino dove i sanitari le hanno curate e giudicate guaribili ciascuna in sette giorni. I militari, inoltre, hanno proceduto arrestando le tre donne per rissa, lesioni dolose aggravate e porto abusivo di armi improprie sequestrando, tra l’altro, un coltello dalla lama di 22 centimetri e un bastano di oltre mezzo metro.

15 settembre 2012 0

A Latina si insedia il nuovo Comandante della Compagnia Carabinieri

Di admin

Oggi ha assunto il Comando della Compagnia Capoluogo di Latina, in sostituzione del Maggiore Sessa, il Capitano PUGLISI Simone, proveniente, quale Comandante, dalla Compagnia CC di Campi Salentina (LE). L’Ufficiale, nativo di Siracusa, celibe, proveniente dai corsi regolari dell’Accademia militare di Modena, ha altresì comandato dal 2006 al 2008 il N.O.RM della Compagnia CC di Maglie (LE) con una breve parentesi in missione all’estero ( KOSOVO-PRISTINA).

15 settembre 2012 0

Salute: unghie finte, pericolo chimico per presenza di dibutilftalato

Di admin

Da Giovanni D’Agata riceviamo e pubblichiamo:

Non è possibile avere delle belle mani se le unghie non sono curate. E unghie curate non significa necessariamente lunghe. Infatti una donna può decidere di avere le unghie corte perché il suo lavoro lo richiede, o perché lo considera più pratico, o perché si spezzano… e poi scegliere di avere delle unghie più lunghe in certi occasioni. E allora come fare? La soluzione può essere quella di indossare unghie artificiali. Una volta l’applicazione delle unghie artificiali poteva essere fatta solo dall’estetista o dal manicure, ma oggi sono disponibili kit completi, che con un minimo di pratica ci permettono di farla anche a casa da sole. Solo che alcuni Kit contengono una colla in un tubetto che contiene dibutilftalato (DBP), sostanza vietata nei prodotti cosmetici dalla Direttiva sui cosmetici 76/768/CEE.

Il dibutilftalato è un liquido incolore filmante, poco volatile, impiegato come mezzo solvente in profumeria e come plastificante per materie plastiche. e quindi viene comunemente usato negli smalti per farli durare più a lungo. Alcuni studi hanno dimostrato che si tratta di un distruttore endocrino. L’apparato endocrino è anche formato dalle ghiandole, le quali svolgono fondamentali processi di produzione ormonale, ed una giusta regolazione produttiva di questi ormoni mantiene in salute il nostro organismo.

A conferma della pericolosità di questa sostanza vi è uno studio del Dipartimento per le Sostanze Tossiche della California, riportato dal sito ‘The daily green’, nel quale si afferma che gli smalti e le colle usati per la decorazione e fissaggio delle unghie conterrebbero un trio tossico di sostanze chimiche, il dibutilftalato, il toluene e la formaldeide. Secondo lo studio, nonostante sulle etichette degli smalti sia riportata la dicitura ”non contiene sostanze pericolose”, in realtà questi tre elementi ci sarebbero e costituirebbero un fattore di rischio non tanto per le donne che ‘indossano’ lo smalto ma per i lavoranti del

A tale proposito Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, invita le società produttrici di smalti ad utilizzare componenti innocui per la salute nei loro prodotti.. Inoltre sollecita leggi nuove che facciano piazza pulita di vecchie norme che non tutelano la sicurezza dei lavoratori e dei consumatori i quali ne hanno abbastanza di dover avere a che fare con un sistema che tollera queste situazioni..

15 settembre 2012 0

Rinvenuto e disinnescato un ordigno esplosivo, denunciato un pregiudicato

Di admin

Ieri verso le ore 10.00 i Carabinieri del Comando NORM di Terracina, nel corso di perquisizione domiciliare eseguita nei confronti di un pregiudicato del posto, rinvenivano un ordigno esplosivo incendiario, di fabbricazione artigianale, di media potenza, realizzato mediante l’aggiunta di una lunga miccia collegata ad una tanica piena di liquido infiammabile. Sono in corso ulteriori verifiche finalizzate ad accertare l’eventuale uso dell’ordigno che veniva disinnescato e messo in sicurezza grazie all’intervento della Squadra Artificieri Antisabotaggio del Reparto Operativo CC di Roma che procedeva al sequestro. L’uomo veniva denunciato all’A.G. per detenzione illegale di esplosivo.

15 settembre 2012 0

Emergenza maltempo, a San Vito evacuata scuola elementare

Di redazione

Evacuata la scuola elementare a San Vito Marina a causa del nubifragio che si è abbattuto nella prima mattina di oggi sulla cittadina costiera. Le infiltrazioni nella struttura ha consigliato di lasciare vuote le aule.  L’esondazione del Feltrino, poi, ha causato grossi disagi in particolar  modo nei pressi della foce dove un intero parcheggio comunale è rimasto sommerso dalle acque e dai detriti. strade chiuse di disagi alla circolazione.  Er. Amedei Fotoo Andrea Colacioppo

15 settembre 2012 1

A Cassino la Polizia cambia casa. Già operativa la sede di Via Ausonia Vecchia

Di redazione

La polizia di Cassino cambia casa. Da ieri sera la centrale operativa, quella che risponde alle chiamate di emergenza, ha preso servizio nella nuova sede di Via Ausonia Vecchia, all’interno della palazzina appositamente costruita da una società privata e data in affitto al Ministero degli Interni. Tutto il trasloco, al quale hanno partecipato gli stessi agenti, sarà ultimato entro lunedì. A breve anche gli uffici della polizia stradale del Distaccamento cittadino saranno dislocati in una palazzina adiacente a quella che ospita il nuovo Commissariato. Er. Amedei