Calcio a 5 – serie D: Musa nuovo tecnico del Tofe C5. Alla guida dell’Under 18, Caponera

11 settembre 2012 0 Di redazionecassino1

Ferentino -La stagione del calcio a 5 si avvicina e le formazioni partecipanti al prossimo campionato di serie D  cominciano a svelare i propri organigrammi societari e soprattutto le ambizioni per la stagione che avrà inizio nel mese di ottobre. I presidenti Maurizio Datti e Massimo Bianchi, dopo l’annuncio dell’ingaggio del giovane Valerio Scaccia come nuovo direttore sportivo del Tofe C5, hanno sondato il terreno anche per il nuovo allenatore. La scelta dei massimi dirigenti del club ciociaro è stata quella di  affidare la panchina a Mirko Musa.  L’allenatore originario di Fiuggi e con esperienze nel mondo del calcio a 5 frusinate, con entusiasmo ha sposato il progetto della squadra gigliata mettendosi  a disposizione della società, che punta ad una stagione importante.  Non è stato tralasciato l’aspetto riguardante il settore giovanile, vista l’importanza che racchiude un vivaio nel contesto di una squadra come il Tofe, che può contare su un bacino d’utenza abbastanza vasto  come quello della provincia di Frosinone . Determinante per la costituzione del cosi detto “vivaio” il lavoro del diesse Valerio Scaccia, che, insieme ai presidenti, punta molto sui giovani e sul loro entusiasmo.  La compagine ferentinate avrà in questa stagione una formazione della Juniores Regionale, che è stata affidata al tecnico Pio Caponera, conosciuto e stimato allenatore  ciociaro, e fresco di patentino Figc. Caponera verrà affiancato in questa nuova avventura con il Tofe C5, da Mario Ceccarelli, altro noto ed apprezzato dirigente, con trascorsi nelle maggiori squadre del futsal frusinate.

La società del Tofe è sempre attenta al mercato in entrata. Tanti i giocatori visionati in questo periodo estivo, nei vari tornei e manifestazioni provinciali e finiti quindi sul taccuino del diesse Scaccia che presto svelerà l’identità dei prossimi innesti del Tofe C5.

L’imperativo è quello di completare l’organico a disposizione del tecnico Musa, magari valorizzando qualche giovane calciatore della provincia di Frosinone che sarà utilizzato nel corso del prossimo campionato di serie D. Non ci resta che augurare al sodalizio gigliato i migliori auguri per una stagione ricca di soddisfazioni.