Fardelli: “Le Commissioni consiliari sono di supporto all’attività amministrativa”

13 settembre 2012 0 Di redazionecassino1

“In sede di Commissione Consiliare dei Capigruppo è stata avanzata una proposta da parte del collega consigliere Francesco Evangelista. Dopo un giro di consultazioni abbiamo stabilito, e lo si può leggere nel verbale, che i capigruppo si riuniranno quanto prima per concordare la linea da seguire sulla eventuale possibilità di rivedere i componenti delle commissioni consiliari permanenti che ricordo sono in totale 7, secondo quanti sono i settori del Comune di Cassino.” A dichiararlo è il presidente del Consiglio Comunale di Cassino, Marino Fardelli, che ha aggiunto: “nella fattispecie l’art. 10 comma 3 del Regolamento del Consiglio Comunale stabilisce che ‘in caso di dimissioni, decadenza od altro motivo che renda necessaria la sostituzione di un consigliere, il gruppo consiliare di appartenenza designa, tramite il suo capo gruppo, un altro rappresentante ed il Consiglio comunale procede alla sostituzione’. Pertanto alla luce di quanto stabilito ieri in sede di Capigruppo verrà convocata una apposita riunione quanto prima per affrontare nella maniera dovuta la questione. Mi piace sottolineare, comunque, ove ve ne fosse bisogno, che fino ad ora quasi tutte le commissioni hanno lavorato in maniera esemplare concorrendo ai compiti di indirizzo e di controllo politico-amministrativo demandati al Consiglio Comunale stesso. Non più tardi di una settimana fa, ad esempio, la Commissione Ambiente è stata incaricata di effettuare una precisa indagine conoscitiva su un determinato problema sollevato da diversi cittadini che hanno presentato un cospicuo dossier a questa Presidenza. All’unanimità la Commissione Ambiente, con in testa il Presidente Danilo Salvucci, si è data trenta giorni di tempo per completare un iter che ha bisogno di una soluzione. In sede di riunione dei capigruppo ad esempio il Presidente della Commissione Controllo Garanzia e Trasparenza, Giuseppe Di Mascio, ha comunicato ai presenti che convocherà i componenti della commissione per una serie di questioni legati alla trasparenza sul sito web del Comune di Cassino. Inoltre, la commissione capigruppo ha demandato alla relativa I Commissione la questione della Commissione d’indagine sui debiti fuori bilancio. A tal proposito c’è una proposta di modifica dello Statuto e del Regolamento del Consiglio Comunale per permettere l’istituzione di questa Commissione, in merito alla quale la I Commissione Consiliare si riunirà per affrontare la questione e sottoporre, in un secondo momento, questa eventualità al Consiglio Comunale. Anche la III Commissione consiliare presieduta da Iris Volante, come le altre d’altronde, porta avanti il proprio lavoro, tanto è vero che la seduta di domani avrà ad oggetto il Regolamento dell’Imu. Pertanto, alla luce di quanto finora dichiarato, non comprendo ad oggi, fermo restando la situazione delle composizioni di ogni singola commissione, in che modo si possa essere manifestata una forma di ostruzionismo nel proseguimento del lavoro iniziato e finora svolto da ogni singola commissione consiliare permanente. Comunque, dal momento che è stata avanzata la richiesta di rivedere la composizione di ogni singola commissione, quanto prima si terrà un incontro per discutere la questione. In conclusione, non è mia intenzione entrare nelle discussioni politiche, ma mi preme mettere in evidenza che, non solo le commissioni consiliari funzionano e svolgono il proprio lavoro, ma sono di reale supporto all’attività del Consiglio Comunale tutto.”