Iniziato il taglio dei rami pericolosi degli alberi e messa in opera della segnaletica orizzontale dinanzi le scuole

26 settembre 2012 0 Di redazionecassino1

Lo aveva dichiarato l’assessore Riccardo Consales, proprio in un intervista resa al nostro giornale, che nei primi giorni dell’autunno sarebbero cominciati i lavori di messa in sicurezza delle zone della città in cui fossero presenti alberi con rami pericolanti che potessero essere di pregiudizio all’incolumità dei cittadini. Così è stato, ed in questi giorni, infatti, i lavori hanno preso il via. Si è iniziato dai rami pericolanti di piazza De Gasperi all’interno del Monumento ai Caduti, per poi proseguire, nei prossimi giorni, a tutti gli altri.  Sono iniziati i lavori per la messa in sicurezza del Monumento ai Caduti e del Muro della Memoria. A seguito del taglio delle radici delle piante che erano ivi esistenti prima che venisse realizzato il monumento, i cinque esemplari di abeti e querce hanno perso la loro vitalità, andando così a costituire un pericolo per i cittadini di Cassino. Per queste ragioni – spiegano in una nota congiunta gli assessori Consales e Pietroluongo –  visto anche l’approssimarsi della stagione autunnale e quindi delle piogge, si è reso necessario il taglio delle piante in questione. Questo è solo il primo di una serie di interventi che verranno fatti anche in altre zone della città, a partire da quelli che interesseranno alcune piante, all’interno della Villa Comunale, di Cassino che, viste le condizioni in cui versano, sono un pericolo per quanti quotidianamente di recano nel parco cittadino. La manutenzione, inoltre, ha iniziato – prosegue la nota – anche la messa in opera delle strisce pedonali a partire da quelle che si trovano davanti agli edifici scolastici cittadini per poi continuare lo stesso lavoro per la restante parte del territorio di Cassino”.