pubblicato il19 settembre 2012 alle 13:04

Mille apparecchi elettici pericolosi prodotti in Cina sequestrati sull’A1 a Cassino

Oltre mille pezzi di mercanzia potenzialmente pericolosa, prodotta in Cina, è stata sequestrata ieri pomeriggio dagli agenti ella polizia stradale della Sottosezione di Cassino nel tratto di A1 che attraversa la città martire.

Gli agenti agli ordini del vice questore Bruno Agnifili e comandati sul campo dall’ispettore Giovanni Cirilli, hanno fermato un furgone diretto a Nord all’interno del quale, oltre a tre cittadini orientali, c’era una ingente quantità di merce, tra cui accessori per computer, per cellulari, torce elettriche, radio e altro tutto sprovvisto delle necessarie garanzie certificate dal mercato europeo. per questo i tre sono stati denunciati mentre tutta la merce è stata sequestrata.
Er. Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07