Mille stecche di sigarette di contrabbando “trainate” da un carro attrezzi sull’A1

18 settembre 2012 0 Di redazione

Mille stecche di sigarette nascoste in un carro attrezzi stavano raggiungendo la Campania. Il mezzo meccanico portava targa polacca e mentre era in transito sul tratto autostradale Roma Napoli, in direzione sud, giunto nel territorio di Castrocielo, è finito nella rete dei controlli tessuti dagli agenti della polizia stradale della sottosezione di Cassino. Gli uomini comandati dal sostituto commissario Giovanni Cirilli e direttamente coordinato dal vice questore aggiunto Bruno Agnifili, comandante provinciale, hanno notato delle discordanze tra volumetria del camion e lo spazio interno dello stesso, scoprendo che dietro la cabina, il conducente avva ricavato un doppiofondo all’interno del quale aveva nascosto circa 1000 stecche di sigarette di lavorazione estera e irregolarmente importate sul territorio nazionale. il conducente del mezzo, quindi, è stato arrestato e le “bionde sono state sequestrate”.
Er. Amedei