Regione Lazio, cade la prima testa, è quella di Battistoni

20 settembre 2012 0 Di redazione

Cade la prima testa alla Regione Lazio, è quella di Francesco Battistoni, capogruppo regionale del Pdl, a tagliargliela, politicamente parlando, è stata la stessa Polverini che per rimanere in carica evitando la caduta della giunta, aveva chiesto le sue dimissioni e quelle di Mario Abbruzzese, presidente del Consiglio Regionale del Lazio. Quest’ultimo, però, potrebbe resistere ancora grazie alle difficoltà tecniche per un suo ipotetico avvicendamento. Intanto emergono particolari in merito al “sistema” spartizioni. Fiorito avrebbe raccontato di spese folli fatte da consiglieri che avevano a disposizione per la loro attività politica, fino a centomila euro l’anno ciascuno. 
Ermanno Amedei